Milan

Tomori e Kalulu alzano il muro del Milan: un mese di porta inviolata

Stefano Bertocchi
Fikayo Tomori e Pierre Kalulu
Fikayo Tomori e Pierre Kalulu / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan si gode il primato in classifica e la ritrovata solidità difensiva. Un aspetto importante per la squadra di Stefano Pioli, come evidenziato dallo stesso tecnico rossonero nell'immediato post partita di Cagliari: "Noi siamo votati all'attacco, a creare sempre pericoli e se lo facciamo attacchiamo anche meglio. Non siamo capaci di difendere bassi. Ognuno ha le sue caratteristiche, a me piacciono queste e noi siamo capaci di farlo".

Fikayo Tomori, Pierre Kalulu
Fikayo Tomori e Pierre Kalulu / Eurasia Sport Images/GettyImages

Emblema della difesa alta sono i due centrali del Milan di oggi, Kalulu e Tomori, entrambi capaci di tenere molto alto il baricentro della squadra grazie alla velocità sui recuperi e alla grande dose dell'anticipo sull'avversario. E da quando la coppia centrale è diventata questa (ovvero dal derby di campionato in poi), il Milan non ha più incassato gol.

Zero contro l'Inter nella semifinale di andata di Coppa Italia, zero al 'Maradona' contro il Napoli, zero a San Siro contro l'Empoli e zero all'Unipol Domus di Cagliari. Un mese di marzo di porta inviolata che fa ben sperare per il sogno scudetto.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit