Primo Piano

Dietrofront UEFA: cancellato il procedimento contro Real Madrid, Barcellona e Juventus per la Superlega

Stefano Bertocchi
Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin / Alexander Hassenstein/Getty Images
facebooktwitterreddit

La UEFA fa un passo indietro sulle questione SuperLeague. Dopo le continue minacce del presidente Aleksander Ceferin ai tre club ancora dentro il progetto, ovvero Real Madrid, Barcellona e Juventus, il massimo organo calcistico europeo ha deciso di cancellare i procedimenti (già sospesi) contro le tre società coinvolte, abbandonando ogni azione legale a riguardo.

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin / Catherine Ivill/Getty Images

Come si legge in un comunicato ufficiale diramato dalla UEFA, "A seguito della sospensione dei procedimenti nei confronti di FC Barcelona, Juventus FC e Real Madrid CF, nella vicenda relativa a una potenziale violazione del quadro normativo UEFA in relazione alla cosiddetta ‘Super League’, la Corte d’Appello UEFA ha dichiarato oggi nullo il procedimento, come se il procedimento non fosse mai stato aperto".

Il dietrofront della UEFA avrà delle conseguenze anche sugli altri nove club 'pentiti' che hanno poi abbandonato il progetto (ovvero Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham Hotspur e Atletico Madrid): come si legge su Sky Sports, infatti, presto da Nyon comunicheranno che non dovranno più pagare le multe imposte loro per aver tentato di fondare il nuovo torneo.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit