Primo Piano

Lo studio di KPMG sui bilanci di alcuni top club europei

Giovanni Benvenuto
La dirigenza nerazzurra con la Supercoppa Italiana
La dirigenza nerazzurra con la Supercoppa Italiana / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Se da un lato in casa Inter si versano lacrime di gioia per la Supercoppa Italiana, dall'altro invece la situazione finanziaria del club continua a essere critica. I nerazzurri - a giugno del 2021 - hanno registrato una perdita a bilancio di 245,6 milioni, cifra più alta nella storia della Serie A. Questo è quello che emerge dal "The European Champions Report 2022", fresco di pubblicazione da KPMG.

L'unica eccezione è rappresentata dal Bayern Monaco: i campioni di Germania hanno registrato un utile di 1,8 milioni, non è presente quello del City visti alcuni dati mancanti legati ai costi. I bavaresi inoltre sono il club col rapporto più basso tra stipendi e fatturato (58%), mentre il Lille è la squadra meno efficiente (106%).

Sei delle otto squadre finite sotto la lente d'ingrandimento hanno registrato nell’ultima stagione un giro d’affari inferiore rispetto alle annate pre-Covid. Le eccezioni sono state il Manchester City, che ha toccato quota 644 milioni, e il Lille a 84 milioni. A giugno 2021 per la prima volta nella storia i Citizens hanno fatturato di più rispetto ai Red Devils: lo United, con i suoi 557 milioni di ricavi, è stato quindi "battuto" sia in campo sia negli introiti.

Riyad Mahrez, Raheem Sterling
Manchester City / Catherine Ivill/GettyImages

Il City - inoltre - ha il valore della rosa più alto (1,2 miliardi di euro) ed è assieme al Chelsea e allo United a superare il miliardo. Per quanto riguarda il campo social il Bayern è la squadra più seguita (104 milioni di followers), mentre l'Inter è a quota 46 milioni.

Se consideriamo soltanto l'Inter, i nerazzurri hanno visto incrementare il fatturato del 19% rispetto al 2020. La spesa complessiva della rosa ammonta invece a 261 milioni, mentre la perdita annuale a 245,6. Record negativo in Italia ma non in Europa dove davanti c'è il Barcellona registrando una perdita di -481,3 milioni. Da sottolineare anche il valore dei giocatori sceso durante lo scoppio della pandemia (-12%).


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit