Storie di calcio

Storie di sponsor nel calcio: l'evoluzione della Qatar Airways

Marco Deiana
Storia di sponsor: Qatar Airways nel calcio
Storia di sponsor: Qatar Airways nel calcio / 90min Italia
facebooktwitterreddit

C'è chi nel mondo del calcio ha deciso di entrare recentemente con diversi contratti di partnership. E lo ha fatto subito in modo deciso, puntando subito sui top club, visto che non da quelle parti non mancano sicuramente le disponibilità economiche. Parliamo della Qatar Airways, compagnia aerea di bandiera del Qatar, fondata nel 1993 a Doha.

Tra il 2010 e il 2011 non mancarono le voci di un interessamento della Qatar Airways per l'acquisizione dell'intera proprietà della Fiorentina. Voci che poi sono andate, via via, scemando tra smentite della famiglia Della Valle (proprietaria del club in quel periodo) e mancanza di offerte concrete.

Diverso invece il discorso relativo ai contratti di sponsorizzazione (fulcro di questo articolo). La compagnia aerea non ha badato a spese, ma soprattutto è andata subito sul sicuro, puntando su top club a livello mondiale. Ma non sono mancate partnership con società di livello inferiore e federazioni.

Qatar Airways e le sponsorizzazioni nei grandi club

Il primo approccio della Qatar Airways con il mondo del calcio è di quelli importanti. Nel dicembre 2010 la compagnia aerea sottoscrive un contratto di partnership con il Barcellona - sostituendo Unicef -, accordo che verrà concluso (con una vera e propria rottura tra le parti) nell'estate 2017. Sei stagioni e mezza da main sponsor di una delle più importanti società calcistiche d'Europa. Questa sponsorizzazione ha portato nelle casse del club blaugrana circa 200 milioni di euro in totale.

Concluso il contratto come main sponsor, le due parti hanno a lungo trattato un rinnovo ma con una partnership differente. Qatar Airways sarebbe dovuta diventare la compagnia aerea ufficiale del Barça sulla base di un contratto di quattro anni da circa 12,5 milioni di euro a stagione.

Affare sfumato a causa del trasferimento di Neymar al Paris Saint-Germain (con "protagonista" anche il Qatar), che ha incrinato il rapporto tra l'allora presidente blaugrana Bartomeu e il paese arabo.

Neymar
Neymar con la maglia del Barcellona / David Ramos/GettyImages

Conclusa l'esperienza con il Barcellona, la Qatar Airways torna nel grande calcio nel 2018 con una serie di importanti partnership. A partire dalla Roma, dove diventa main sponsor per tre stagioni investendo la somma di 40 milioni di euro. La stessa compagnia aerea nello stesso anno diventa main sponsor anche del Boca Juniors, allargando quindi la propria presenza anche nel Sud America, con un contratto in scadenza nel 2023.

Sempre nel 2018 la Qatar Airways chiude un accordo con il Bayern Monaco come sponsor di manica: contratto fino al 2023 che porta nelle casse dei bavaresi dai 10 ai 20 milioni di euro l'anno. Ed infine, chiudiamo la cerchia delle big mondiali con la partnership più recente, che vede la compagnia aerea di bandiera del Qatar legarsi al Paris Saint-Germain a partire da febbraio 2020. Un contratto triennale come premium sponsor.

Gli accordi con alcuni club minori

Non mancano alcune partnership che possiamo definire inferiori, con alcuni club che non partecipano a campionato di alto livello. Una delle prime sponsorizzazioni della Qatar Airways (la seconda, in ordine cronologico dopo il Barça) è quella con l'Al-Ahli nel 2014, club dell'Arabia Saudita

Tra i club - cosiddetti - minori, la Qatar Airways è main sponsor di Kas Eupen, squadra belga, e Al-Sadd (ex squadra di Xavi), club qatariota. Dal 2020 (e fino al 2024), il marchio della compagnia aerea sarà presente anche nelle maglie del Club Africain, uno dei più importanti club tunisini.

La Qatar Airways si lega alle Federazioni e al mondo eSports

Dopo i club passiamo alle Federazioni. La Qatar Airways è sponsor di FIFA, UEFA e anche CONMEBOL.

L'accordo con FIFA prevede una partnership generale ad ampio raggio, che coinvolge diversi tornei. Dai Mondiali (2018 e 2022), ai Mondiali per Club, passando per il Mondiale Femminile e il FIFA eWorld Cup, il principale torneo online a livello mondiale.

Con la UEFA invece la Qatar Airways ha sottoscritto un accordo come compagnia aerea ufficiale per EURO 2020, disputato nell'estate 2021 a causa della pandemia. Mentre con la CONMEBOL la partnership è legata alle competizioni per club: Copa Libertadores, Copa Sudamericana e Recopa.

Ma non è finita qui. Infatti - e non poteva essere diversamente - la Qatar Airways è tra gli sponsor ufficiali della Federazione del Qatar e la accompagnerà al Mondiale 2022.


Articolo scritto da Marco Deiana. Se ti piace l'argomento e vuoi leggerne altri, iscriviti al mio canale Telegram.

facebooktwitterreddit