Inter

Stellini: "L'Inter ha la mentalità di Conte. Sanchez? Speriamo di riaverlo per la Juve"

Omar Abo Arab
Christian Stellini, il vice di Conte
Christian Stellini, il vice di Conte / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

Ancora e sempre una vittoria per l'Inter che, al Meazza, regola la Roma con un 3-1 in scioltezza. Antonio Conte, tecnico nerazzurro, ha lasciato la scena al suo vice Christian Stellini che ha commentato così la gara ai microfoni di Inter Tv: "È stata una gara bella, sicuramente da giocare e da vivere e siamo stati bravi a riaccenderci dopo che la Roma aveva accorciato le distanze. Non è facile adesso riattaccare la spina, abbiamo avuto momenti in cui abbiamo sofferto ma la squadra ha giocato con spirito e mentalità giusta e anche con la giusta leggerezza che serve in questo periodo" si legge su Fcinternews.it.

Antonio Conte, Andrea Pinamonti
Pinamonti e Conte / Marco Luzzani/Getty Images

State giocando come se non aveste ancora vinto lo scudetto…
"Sì, questo fa parte della crescita che dobbiamo avere, del lavoro che il mister ha portato dal primo momento. La mentalità è la prima cosa ed è ciò che ci aspettiamo dai ragazzi, che giochino le partite sempre per vincere e per aggredire l’avversario riuscendo a dominarlo e batterlo".

Quanto è mancato Vecino in questa stagione?
"Matias è mancato in parte di finale della scorsa stagione e per tutta questa stagione, è stato sfortunato e bravo poi a lavorare aspettando il suo momento. Ora il momento è arrivato e si è fatto trovare pronto come sempre. È un ragazzo che merita e da elogiare ma non è l’unico. C’è anche Ranocchia che ha fatto due ottime gare o Pinamonti che anche oggi è entrato dimostrando di essere un giovane di grandi prospettive". 

Quanto è felice delle risposte che stanno arrivando da giocatori che hanno trovato meno spazio?
"Magari questa cosa nel primo anno era stata meno evidente, adesso aumentando il lavoro questa cosa è diventata un’arma per la nostra squadra. Ogni giocatore che scende in campo ha la consapevolezza di essere importante e determinante per la squadra e lo hanno dimostrato durante tutta la stagione. Si meritano tutti un grande applauso".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit