Primo Piano

Sospesa la vendita dei biglietti per la Supercoppa tra Inter e Juve: il motivo

Antonio Parrotto
Giorgio Chiellini ed Edin Dzeko
Giorgio Chiellini ed Edin Dzeko / Ciancaphoto Studio/GettyImages
facebooktwitterreddit

Stretta del Governo dopo gli ultimi numeri Covid. I quasi 100.000 positivi di ieri hanno spinto il Consiglio dei Ministri a tornare sui propri passi, anche in tema tifosi allo stadio o nei palazzetti: capienza ridotta al 50% per gli stadi, disposizione dei tifosi a scacchiera.

Scongiurata l'azione 'alla francese' con soli 5.000 posti disponibili. Attenzione però al prossimo futuro. Ovviamente si marcia a vista. Anche la Supercoppa Italiana che si terrà il 12 gennaio prossimo, a San Siro, risente della stretta del Governo.

Nicolo' Barella, Alvaro Morata
Alvaro Morata e Nicolò Barella, / Giuseppe Cottini/GettyImages

Dopo un lungo tira e molla, la partita si disputerà in Italia, a San Siro tra Inter e Juventus e a partire dalla giornata di ieri erano stati messi in vendita i tagliandi per la gara, con prelazione dedicata agli abbonati 2019/20 delle due società. La vendita però, andando a visitare il sito di Vivaticket, è stata momentaneamente sospesa. Entrando nel portale di Vivaticket per l’acquisto dei biglietti, si legge infatti il messaggio "vendite momentaneamente sospese". Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, la motivazione risiede nel fatto che è necessario distribuire nuovamente i posti disponibili all’interno dello stadio. Nessun problema per chi ha già acquistato il biglietto.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit