Champions League

Sorteggi Champions, il Real Madrid pronto al ricorso contro la UEFA: i dettagli

Antonio Parrotto
Florentino Perez
Florentino Perez / Fran Santiago/GettyImages
facebooktwitterreddit

Davvero un pomeriggio grottesco per i milioni di tifosi appassionati di calcio, quello di oggi, lunedì 13 dicembre. La UEFA, uno dei grandi organismi del calcio europeo, in imbarazzo per un problema nel corso dei sorteggi per gli ottavi di finale di Champions League (qualche problemino anche nel corso dei sorteggi per la Conference).

La UEFA, come noto, è stata costretta a invalidare il primo sorteggio per gli ottavi di Champions, che si è svolto verso mezzogiorno a Nyon: è la prima volta che accade! Il motivo? Problemi al software di gestione.

Florentino Perez
Florentino Perez / Quality Sport Images/GettyImages

La UEFA ha motivato così l'errore avvenuto nel corso dei sorteggi, che ha riguardato le palline dell'Atletico Madrid, del Manchester United e del Liverpool. Proprio i Colchoneros hanno presentato ricorso per rifare il sorteggio e la UEFA ha dato loro ragione. Attenzione però al Real Madrid. Il club di Florentino Perez, già in guerra con la UEFA dopo l'affaire Superlega, sta pensando di presentare ricorso. Stando a quanto riferito dalla stampa spagnola, il Real ha fatto notare che l'errore nel sorteggio (con lo scambio di palline tra Manchester United e Liverpool) si è verificato dopo che Benfica e Real erano stati accoppiati. Dunque, il Real sostiene che il sorteggio fosse valido fino al momento dell'errore e che non sarebbe dovuto essere annullato tutto ma la UEFA avrebbe dovuto riprendere dal sorteggio per l'Atletico Madrid. La partita non è ancora finita?


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit