Serie A

Servizio DAZN, Agcom in pressing: nel mirino qualità del servizio e ascolti

Stefano Bertocchi
Dazn
Dazn / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Agcom torna in pressing sulla Serie A per quanto riguarda DAZN. Lo scrive il Sole 24 Ore, riferendo che l’associazione dei club del massimo campionato ha ricevuto una lettera dall’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, nella quale si chiederebbe una valutazione sul servizio offerto da dall'emittente che ha in possesso i diritti televisivi del prossimo triennio.

In sostanza, riferisce il quotidiano, sarebbe stato richiesto un feedback (da avere nel più breve tempo possibile) riguardo la qualità del servizio offerto agli abbonati, la tutela dei consumatori e, soprattutto, il tema della misurazione delle audience.

L'intento dell’Agcom è di richiamare la Lega Serie A a un ruolo attivo nella vicenda che ha portato all’apertura di un procedimento istruttorio riguardo le metodologie utilizzate da DAZN per la misurazione delle audience e ad avviare poi un procedimento «per definire i parametri di qualità dei servizi di trasmissione in live streaming delle partite», come scritto dalla stessa Authority - si legge nella parte del documento raccolto da Calcioefinanza.it -, oltre alle «soglie ed i criteri per la quantificazione e la corresponsione di indennizzi nei confronti degli utenti a fronte dei disagi subiti». Su quest'ultimo punto si parla anche di un possibile indennizzo per gli utenti «sotto forma di sconto in fattura o rimborso».


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit