Serie A

Serie A su un unico decoder: Dazn, Sky e Tim verso l'intesa

Giovanni Benvenuto
Il logo di Dazn
Il logo di Dazn / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il campionato di Serie A su un unico decoder: questa l'indiscrezione lanciata da Milano Finanza, che sottolinea come Sky, Tim e Dazn siano al lavoro per riportare su Sky i canali Dazn, e forse anche l'app, sul decoder Sky Q. In parte, del resto, è quello che era avvenuto nel triennio precedente ed è quello che accade oggi negli abbonamenti dedicati agli esercizi commerciali, dove il segnale Dazn arriva via satellite.

Dazn microphone
Il logo di Dazn / Marco Canoniero/GettyImages

In questo caso Sky non avrebbe una sublicenza di diritti, ma solo la disponibilità di Dazn nel suo bouquet. Resterebbero in sostanza per l'utente due abbonamenti separati, ma un unico telecomando e soprattutto la possibile risoluzione di quelli che di fatto sono stati i problemi che - nell'ultima stagione - hanno condizionato l'esperienza degli utenti.

Non solo: come ricorda Repubblica, Dazn ha rivisto il suo listino prezzi. Un anno fa l'abbonamento costava infatti 19,90, con la possibilità aggiuntiva di visione condivisa e di ridurre i costi. Adesso invece l'abbonamento costa 29,90, senza la possibilità di visione condivisa. Per avere due utenti connessi allo stesso tempo serve infatti un abbonamento Premium al costo di 39,90 euro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit