Serie A, la classifica senza errori arbitrali dopo la 2ª giornata

Antonio Parrotto
Juventus v SS Lazio - Serie A
Juventus v SS Lazio - Serie A / Stefano Guidi/Getty Images
facebooktwitterreddit

Torna la Serie A e tornano anche la moviola, gli episodi controversi e le polemiche. In queste prime due giornate però siamo stati abbastanza fortunati perché non ci sono gravi episodi moviolistici da segnalare. Bravi gli arbitri nei rigori assegnati e non, vengono in mente ad esempio i due rigori giusti concessi in Roma-Juventus dall'arbitro Di Bello, ma anche il rigore concesso al Sassuolo contro lo Spezia.

Nell'analisi che vi proponiamo vengono considerati solo gli errori gravi ai fini del punteggio finale come rigori non concessi ma solari o quelli dati ma per cui non si ravvisa un reale intervento falloso. Le sviste arbitrali più importanti dunque. In queste prime due giornate la classifica resta invariata: nessun torto o favore per nessuna squadra della nostra Serie A. Ecco le moviole da Superscommesse.it.

MOVIOLA RECUPERI 1ª GIORNATA

  • MOVIOLA SERIE A BENEVENTO INTER (2-5): da rivedere la prestazione del direttore di gara Piccinini. Molto negativa la gestione dei cartellini. Al minuto 74 proteste dell'Inter per fallo di mano di Tuia su tiro di Barella. La sfera, però, sbatte prima sul corpo e poi sul braccio del giocatore dei sanniti.
  • UDINESE SPEZIA MOVIOLA SERIE A (0-2): ottima la prestazione di Prontera, arbitro designato per la sfida. Al minuto 2 prima convalida e poi annulla grazie all'ausilio del Var il vantaggio degli ospiti. Offside, decisione corretta. Al minuto 65 giusta l'espulsione per Terzi (Spezia) per intervento durissimo su Forestieri.
  • LAZIO ATALANTA MOVIOLA SERIE A (1-4): l'unico episodio avviene al minuto 11. Sul punteggio di 0-0, ospiti avanti grazie a Gosens. Tantissime proteste della Lazio per presunto contatto tra Hateboer (autore dell'assist) e Marusic. Maresca convalida e il Var non interviene. Decisione corretta.
Benevento Calcio v FC Internazionale - Serie A
Benevento Calcio v FC Internazionale - Serie A / Danilo Di Giovanni/Getty Images

MOVIOLA 2ª GIORNATA

  • TORINO ATALANTA (2-4): partita tutto sommato sotto controllo per il direttore di gara Irrati. Rischio rosso per Caldara e Zaza. Proteste granata al 90 minuto per contatto Sportiello-Belotti. Il direttore di gara lascia proseguire. Decisione corretta.
  • SAMP BENEVENTO MOVIOLA SERIE A (2-3): ottima direzione dell'arbitro Dionisi che dirige la sfida di Genova senza alcuna difficoltà. Promosso senza riserve. Regolare la posizione di Quagliarella sul vantaggio doriano.
  • CAGLIARI LAZIO MOVIOLA SERIE A (0-2): buona la prima per l'arbitro Massa. Al minuto 4 vantaggio degli ospiti firmato da Lazzari. Posizione regolare di Marusic che ha servito l'assist all'esterno ex Spal.
  • MOVIOLA SERIE A INTER FIORENTINA (4-3): molto bene Calvarese che controlla la sfida senza nessun problema grazie anche alla collaborazione con il Var Giacomelli. Due gli episodi da analizzare. Il primo al minuto 18 Lautaro cade in area viola e il direttore di gara assegna il penalty. Dopo aver consultato il monitor torna sui suoi passi. Niente rigore per l'Inter. Al minuto 88 regolare il momentaneo pareggio dell'Inter siglato da Lukaku. Regolare la posizione del bomber belga e in precedenza dell'esterno Hakimi sul lancio di Sanchez.
  • SPEZIA SASSUOLO MOVIOLA SERIE A (1-4): tantissimo lavoro per la Var che annulla ben tre reti a Caputo (un gol nel primo tempo, due nel secondo tempo).
  • VERONA UDINESE MOVIOLA SERIE A (1-0): buona direzione del giovane direttore di gara Volpi. Giusto non assegnare un penalty all'Udinese per contatto Lovato-Okaka. 
  • MOVIOLA SERIE A NAPOLI GENOA (6-0): match che scorre via rapidamente, nessun problema per Sacchi. Gestisce bene il faccia a faccia tra Biraschi e Koulibaly.
  • SERIE A MOVIOLA CROTONE MILAN (0-2): l'unico episodio avviene al minuto 44. Rigore sacrosanto per il Milan fischiato per fallo di mano di Marrone su cross di Rebic.
  • MOVIOLA SERIE A ROMA JUVENTUS (2-2): egregia prestazione dell'arbitro Di Bello. Espulsione corretta per Rabiot per doppio giallo. Giusto non espellere Kumbulla per intervento duro su Kulusevski. Per il giovane centrale giallorosso giallo corretto. 
  • BOLOGNA PARMA SERIE A MOVIOLA (4-1): sul punteggio di 3-1 a favore dei padroni di casa esplusione corretta per Iacoponi (Parma). Gestione perfetta dell'arbitro Valeri.

Classifica Serie A (saldo punti dopo la 2ª giornata)

Legenda: Squadra, Punti Virtuali, Punti Reali, Saldo, Episodi a favore, Episodi contro.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo e della Serie A.

facebooktwitterreddit