Serie A

Serie A, le decisioni del giudice sportivo: gli squalificati dopo la 7ª giornata

Andrea Gigante
L'espulsione di Acerbi
L'espulsione di Acerbi / Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
facebooktwitterreddit

Archiviata la 7ª giornata di Serie A, sono arrivate le decisioni del giudice sportivo in merito agli squalificati. Andiamo quindi a scoprire chi salterà il prossimo turno.

Dato che il campionato è ancora agli inizi, la lista non è molto folta ed è infatti composta da solo due giocatori. Sia a Francesco Acerbi sia a Simone Bastoni sono state però commissionate due giornate di stop. Il difensore della Lazio è stato espulso per le reiterate proteste nei confronti del direttore di gara durante la partita contro il Bologna e, come se non bastasse, ha rivolto un dito medio a qualcuno mentre usciva dal campo. Il centrale dell'Italia salterà così le sfide con Inter ed Hellas Verona.

Anche il giocatore dello Spezia si è visto sventolare un cartellino rosso, ma per un motivo diverso. Bastoni è stato infatti squalificato per aver aver colpito un avversario con una gomitata durante la partita contro l'Hellas Verona. In questo modo, il difensore sarà costretto a pagare una multa da 5mila euro e salterà le delicate sfide con Sampdoria e Salernitana.

Nessun provvedimento infine per i cori razzisti rivolti dai tifosi della Fiorentina a Kalidou Koulibaly al termine del match contro il Napoli. Il giudice ha infatti rivelato che bisognerà procedere con le indagini prima di commissionare qualsiasi pena. Ecco quanto si legge sul comunicato:

"Il giudice sportivo, in riferimento ai cori di natura discriminatoria nei confronti del calciatore Koulibaly ha preso atto dell'apertura di apposito procedimento di indagine da parte della Procura Federale volto all'accertamento dei fatti e all'individuazione dei soggetti responsabili, riservandosi in esito al procedimento stesso di adottare le conseguenti misure, ove di competenza".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit