Serie A

Serie A, le decisioni del Giudice dopo la 6ª giornata: multato Zaniolo

Omar Abo Arab
Zaniolo in azione nel derby
Zaniolo in azione nel derby / Paolo Bruno/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Lega Serie A ha ufficializzato le decisioni del Giudice sportivo Gerardo Mastrandrea dopo la 6ª giornata di campionato: per quanto riguarda le società multa di 3 mila euro al Napoli per avere "suoi sostenitori all'11° del secondo tempo utilizzato un fischietto che disturbava il regolare svolgimento della gara; costringendo l'Arbitro a far effettuare l'annuncio di rito". Stessa sanzione comminata all'Inter "per avere i suoi sostenitori, al 33° e al 36° del secondo tempo, indirizzato un coro offensivo nei confronti dell'allenatore della squadra avversaria".

Djidji
Koffi Djidji del Torino / Maurizio Lagana/Getty Images

A livello di calciatori c'è un solo squalificato per un turno: il difensore del Torino Koffi Djidji, espulso nella gara contro il Venezia dopo la "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario". Ammonizione e multa da 1.500 euro per Rafael Toloi (in quanto capitano dell'Atalanta) e Victor Osimhen (Napoli) dopo aver simulato di "essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria".

Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo / Silvia Lore/Getty Images

Nessuno stop per Nicolò Zaniolo della Roma "per avere, al termine della gara, uscendo dal terreno di giuoco, rivolto ai sostenitore della squadra avversaria un gesto di sfida e volgare; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale".


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit