Serie A

Serie A, i 10 giocatori su cui puntare nel 2022

Andrea Gigante
I giocatori che faranno bene nel girone di ritorno di Serie A
I giocatori che faranno bene nel girone di ritorno di Serie A / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il 2022 è appena iniziato, ma la Serie A si appresta a entrare nel vivo. Tra pochi giorni le vacanze dei calciatori saranno ufficialmente finite e il 6 si torna di nuovo in campo per disputare la prima giornata del girone di ritorno.

Nella seconda parte di stagione molti giocatori continueranno a mettersi in mostra, mentre altri avranno l'occasione di riscattarsi dopo un avvio in salita. Ecco dunque quelli che, a nostro avviso, saranno i protagonisti degli ultimi mesi della Serie A 2021/22.

1. Thomas Strakosha (Lazio)

Thomas Strakosha
Thomas Strakosha / Jonathan Moscrop/GettyImages

All'inizio della stagione veniva impiegato come portiere dell'Europa League. Nonostante alcuni errori, è stato Thomas Strakosha a vincere il dualismo con Pepe Reina e l'albanese si è preso i pali della Lazio. Nel girone di ritorno, Sarri cercherà di perfezionare la difesa biancoceleste e il suo rendimento ne gioverà.

2. Gleison Bremer (Torino)

Gleison Bremer
Gleison Bremer / Nicolò Campo/GettyImages

Se il Torino è riuscito a imporsi come una delle sorprese della Serie A i meriti sono quasi tutti di Ivan Juric e Gleison Bremer. Il tecnico croato ha conferito una notevole organizzazione tattica alla squadra, mentre il centrale brasiliano si sta rivelando un vero e proprio muro. Siamo certi che Bremer farà un grande finale di stagione e che in estate si trasferirà in una big.

3. Amir Rrahmani (Napoli)

Amir Rrahmani player of Napoli, during the match of the...
Amir Rrahmani / Vincenzo Izzo/GettyImages

Complice l'avvio disastroso di Manolas, Amir Rrahmani non ha avuto problemi a prendersi il posto da titolare nella retroguardia del Napoli. Contrariamente al greco, il difensore kosovaro ha mostrato sin da subito grande sicurezza e affidabilità. Siamo sicuri che insieme a Koulibaly comporrà una gran coppia di centrali.

4. Arthur Theate (Bologna)

Arthur Theate
Arthur Theate / Danilo Di Giovanni/GettyImages

Sebbene abbia solo 21 anni, Arthur Theate gioca come un veterano. Arrivato in estate in punta di piedi, il difensore classe 2000 non ci ha messo molto a ritagliarsi un posto da titolare nel Bologna e il suo grandissimo rendimento gli è valso addirittura la convocazione nella nazionale belga.

5. Antonin Barak (Hellas Verona)

Antonin Barak
Antonin Barak / Alessandro Sabattini/GettyImages

Un virus intestinale prima e una serie di fastidi alla schiena gli hanno impedito di disputare gli ultimi impegni del 2021, ma Antonin Barak resta uno dei centrocampisti da seguire anche per il nuovo anno. Il ceco, perfetta sintesi tra classe e fisicità, è una pedina fondamentale nell'Hellas Verona di Tudor e gli aspetta un grande girone di ritorno.

6. Lorenzo Pellegrini (Roma)

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini / Silvia Lore/GettyImages

Alla vigilia della stagione 2021/22 ci si aspettava la definitiva consacrazione di Lorenzo Pellegrini e il capitano giallorosso non ha per ora deluso le aspettative. Con la partenza di Dzeko, ora tocca a lui fare da collante nello spogliatoio e Mourinho lo considera imprescindibile per il suo gioco. Molte delle azioni dei capitolini passano per i suoi piedi.

7. Filippo Melegoni (Genoa)

Tra quelli presenti in lista, Filippo Melegoni è forse l'outsider, quello meno famoso. Eppure, nei pochi scampoli di partita in cui è sceso in campo ha mostrato una notevole qualità, coronate dal gol alla Lazio. Visto che il Genoa non se la passa bene, Shevchenko potrebbe pensare di dare più spazio al suo numero 10.

8. Jeremie Boga (Atalanta)

Il passaggio di Jeremie Boga dal Sassuolo all'Atalanta è stato il primo colpo del mercato invernale in Serie A. Con questo acquisto, la Dea si è assicurato il miglior funambolo del nostro campionato e siamo sicuri che, grazie alla sapiente guida di Gasperini, riuscirà a capitalizzare gran parte delle occasioni create. Quando il franco-ivoriano tornerà dalla Coppa d'Africa, verrà subito inserito nelle rotazioni del Gasp.

9. Federico Chiesa (Juventus)

Federico Chiesa
Federico Chiesa / Nicolò Campo/GettyImages

Federico Chiesa ha rinunciato alle vacanze di Natale per recuperare dall'infortunio. Ha voglia di tornare in campo, di essere nuovamente decisivo per la Juventus. I bianconeri hanno mostrato una certa indolenza in avanti e l'esterno azzurro potrebbe conferire imprevedibilità all'intero reparto.

10. Rafael Leao (Milan)

Rafael Leao
Rafael Leao / Nicolò Campo/GettyImages

Da quando Rafael Leao si è fatto male, Pioli le ha provate tutte per provarle a sostituirlo, ma nessuno riesce a essere pericoloso come il portoghese sulla fascia sinistra. Nelle 15 partite di campionato finora disputate, Leao ha segnato 4 gol e fornito 2 assist, a dimostrazione che quando gioca lui il Milan dispone di un'arma in più in avanti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit