Inter

Sensi o Gagliardini: chi ha più chance di rilanciarsi da titolare?

Stefano Bertocchi
Stefano Sensi
Stefano Sensi / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Chi, tra Stefano Sensi e Roberto Gagliardini, ha più chance di rilanciarsi da titolare nella prossima stagione? Entrambi i centrocampisti sono di proprietà dell'Inter, ma le loro situazioni sono differenti.

Roberto Gagliardini
Roberto Gagliardini / Alessandro Sabattini/GettyImages

Il regista di Urbino, dopo una prima parte di annata trascorsa tra tribuna e panchina con l'unico (importante) squillo del gol decisivo negli ottavi di Coppa Italia contro l'Empoli, ha forzato la mano per cercare continuità lontano da Milano: a gennaio è dunque arrivato il prestito alla Sampdoria, con qualche squillo positivo ma anche con il solito, ricorrente, problema degli infortuni.

Il centrocampista di Bergamo è invece rimasto alla corte di Inzaghi, trovando poco spazio per la grande concorrenza nelle mediana nerazzurra: Barella, Brozovic e Calhanoglu sono intoccabili e spesso la prima riserva ad essere buttata nella mischia a gara in corso era il più esperto Vidal, che in estate - a meno di colpi di scena - cambierà maglia.

Le vie del mercato sono infinite e tutto è possibile, ma il futuro di entrambi è da decifrare. Da Viale della Liberazione verranno ascoltate eventuali offerte, con Sensi che tra i due è quello con maggiori pretendenti: nelle ultime ore si è parlato tanto dell'ambizioso Monza di Berlusconi, ad esempio, e si tratterebbe si una piazza in cui il classe '95 potrebbe finalmente rilanciarsi da titolare (oltre a portare soldi freschi nelle casse del Biscione). Al momento, invece, Gaglia viaggia verso la permanenza ad Appiano, sia per mancanza di proposte serie che per l'apprezzamento di Inzaghi, che vede in lui un centrocampista con caratteristiche fisiche e tecniche che possono comunque tornare utili nel corso della stagione.

Tra i due centrocampisti è Sensi il maggior indiziato al 'rilancio da titolare', mentre per Gagliardini si prospetta ancora un futuro da gregario dietro le quinte.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit