Inter

Sensi ko in Nazionale, titolare nell'Inter: ora può diventare un caso. Mancini arrabbiato

Antonio Parrotto
Stefano Sensi
Stefano Sensi / Claudio Villa/Getty Images
facebooktwitterreddit

L'infortunio di Stefano Sensi in Nazionale rischia di diventare un piccolo caso. Se ne parla già da diverse ore: Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, non ha gradito il forfait del giocatore che, è tornato immediatamente all'Inter, e si è allenato.

Per i medici dell'Inter infatti non esisteva alcun problema. Si è creato un piccolo giallo, come spiegato dalla Gazzetta dello Sport: in predicato di partire titolare contro la Lituania, Sensi aveva abbandonato il ritiro azzurro per un fastidio a un polpaccio, salvo poi allenarsi regolarmente con Simone Inzaghi e il suo gruppo.

Stefano Sensi
Stefano Sensi / Claudio Villa/Getty Images

Roberto Mancini, come detto, non ha gradito. Il c.t. infatti ha sempre coccolato il centrocampista classe '95 nonostante un periodo molto difficile. Intanto sorride Simone Inzaghi perché ha un giocatore riposato e pronto a giocare dal 1' contro la Sampdoria. Ora Sensi vuole convincere Inzaghi ad essere qualcosa più di un’alternativa in attacco e anche di potersi ritagliare un posto anche in mediana. Non è da escludere nemmeno un'esclusione dalla prossima lista dei convocati della Nazionale per il centrocampista dell'Inter. Vedremo come reagirà Roberto Mancini.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit