Roma

Da Senesi a Diogo Dalot: le idee della Roma per la difesa

Alessio Eremita
José Mourinho
José Mourinho / Maurizio Lagana/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Roma è alla ricerca di un terzino destro da sfruttare nella seconda parte di stagione in alternativa a Rick Karsdorp. La situazione di emergenza, in casa giallorossa, è dovuta agli infortuni di Leonardo Spinazzola e Riccardo Calafiori, ma anche dall'esclusione per scelta tecnica di Bryan Reynolds e Davide Santon.

Gli occhi del general manager Tiago Pinto sono rivolti al mercato: tanti gli obiettivi in vista di gennaio, alcuni di enorme prestigio per la rosa a disposizione di José Mourinho. Come rivelato da La Gazzetta dello Sport, la priorità sarebbe Diogo Dalot del Manchester United. Il portoghese vanta già un anno di esperienza in Serie A per via del prestito al Milan e potrebbe approdare nella Capitale per ritrovare minutaggio. La formula per convincere i Red Devils deve riguardare esclusivamente l'obbligo di riscatto, fissato a 15 milioni di euro.

Diogo Dalot
Diogo Dalot / Jonathan Moscrop/GettyImages

La trattativa è complicata, ma alla Roma non manca il piano B pensando alla difesa a tutto tondo. Tra i preferiti di Mourinho ci sono anche Sven Botman del Lille e Marcos Senesi del Feyenoord. Un poker di calciatori dotati di grande esperienza internazionale e affidabilità, alcuni già accostati al campionato italiano nelle precedenti sessioni di calciomercato. Mirino puntato su Dalot, altrimenti blitz immediato per Senesi (costo compreso tra i 15 e i 20 milioni di euro) oppure Botman (la cui valutazione è superiore ai 30 milioni di euro).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit