Inter

L'Inter viaggia verso lo scudetto anche grazie...ai secondi tempi

Omar Abo Arab
Apr 10, 2021, 5:13 PM GMT+2
Lukaku, Hakimi e Lautaro
Lukaku, Hakimi e Lautaro / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Con 11 punti di vantaggio sul Milan secondo, a nove giornate dal termine, l'Inter ha praticamente già messo le sue mani sullo scudetto per interrompere il dominio incontrastato della Juve - ora staccata di dodici lunghezze -. Ma il primato della squadra di Antonio Conte, guardando ai freddi numeri, ha un segreto.

Romelu Lukaku
Una delle tante esultanze di Romelu Lukaku / Alessandro Sabattini/Getty Images

A rivelarlo l'edizione odierna del Corriere dello Sport che ha analizzato la grande capacità dei nerazzurri di prendere il largo nei secondi tempi. Sì, perchè l'Inter ha guadagnato ben 23 punti solo nelle riprese. Solo una volta la squadra di Conte si è fatta rimontare nel secondo tempo da una situazione (all'Olimpico contro la Lazio, da 0-1 a 1-1), ma era ancora la terza giornata di campionato.

Antonio Conte
La gioia di Antonio Conte / Marco Luzzani/Getty Images

Considerando solo i primi tempi l'Inter avrebbe soltanto 48 punti sugli attuali 71, ma la grande condizione fisica, unita ad una consapevolezza di ferro, ha permesso ai nerazzurri di riuscire sempre a fare la differenza nei secondi tempi. Lo certificano i ben 46 gol realizzati da "Lukaku & friends" nei secondi 45', addirittura due terzi della produzione offensiva totale (68 reti).

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit