Serie A

Scudetto e salvezza: si decide tutto all'ultima giornata. Programma e combinazioni

Stefano Bertocchi
Milan Skriniar e Rafael Leao
Milan Skriniar e Rafael Leao / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il campionato di Serie A pronuncerà i suoi ultimi verdetti solo all'ultima giornata di campionato. Il più importante riguarda lo Scudetto, con il Milan ancora in vantaggio di due punti (e con lo scontro diretto a favore) sull'Inter: dopo la vittoria dei rossoneri sull'Atalanta, i nerazzurri hanno risposto sbancando Cagliari e rinviando tutto alla 38esima, quando il Diavolo farà visita al Sassuolo mentre il Biscione se la vedrà a San Siro con la Samp.

In quella giornata si deciderà anche l'ultima squadra che retrocederà in Serie B. Dopo il Venezia, nell'ultimo weekend è stato condannato alla retrocessione anche il Genoa (per l'incrocio tra il ko di Napoli e la sconfitta del Cagliari): in caso di vittoria contro il Bologna, il Grifone, oggi a quota 28 punti in classifica, potrebbe eventualmente raggiungere la Salernitana a quota 31 punti ma sarebbe comunque in svantaggio negli scontri diretti.

Keita Baldé
Keita Baldé contro la Salernitana / Ivan Romano/GettyImages

A giocarsi la permanenza in A saranno quindi Salernitana (31 punti) e Cagliari (29 punti), che nelle sfide dirette sono in situazione di assoluta parità (1-1 all'andata e al ritorno): in caso di arrivo a 32 punti, però, la differenza reti premierebbe i sardi (-34 contro i -41 dei campani). Nell'ultima giornata sono in programma Salernitana-Udinese e Venezia-Cagliari.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit