Primo Piano

Scopriamo il Lipsia: prossimo avversario dell'Atalanta in Europa League

Giovanni Benvenuto
Domenico Tedesco
Domenico Tedesco / Oliver Hardt/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sarà Lipsia la prossima tappa dell'avventura europea di Gian Piero Gasperini e i suoi. L'Atalanta pesca il club tedesco nei quarti di finale di Europa League. Dal modulo fino al cammino in Europa, per poi passare per i singoli. Scopriamo meglio i prossimi avversari della Dea.

Il cammino

La Champions League si è rivelata ostica per i "Tori Rossi", proprio come successo all'Atalanta: retrocessione in Europa League dopo il terzo posto ottenuto nella fase a gruppi. Il Lipsia però ha avuto un girone di ferro, con la presenza contemporanea di Paris Saint-Germain e Manchester City. Il Lipsia non ha dovuto giocare gli ottavi di finale: sorteggiato con lo Spartak, il club tedesco è passato direttamente ai quarti dopo le sanzioni dell'Uefa alle squadre russe.

Il modulo

La squadra è passata da un 4-2-3-1 a un 3-4-1-2 o 3-4-2-1 che ricorda la strada indicata da Nagelsmann e che aveva permesso alla squadra di essere cliente fissa della Champions. Tandem d'attacco composto da André Silva e Nkunku (finora autore di 26 reti). Ad agire dietro le due punte - quasi sempre - ci sono Forsberg o Dani Olmo (quest'ultimo molto spesso fermo ai box).

Christopher Nkunku
Christopher Nkunku / Sebastian Widmann/GettyImages

Punti di forza

Sicuramente uno dei punti di forza della squadra allenata da Domenico Tedesco è l'attacco: 43 le reti messe a segno, dopo lo switch d'allenatore che ha visto l'allenatore italiano con cittadinanza tedesca succedere a Jesse Marsch. 11 vittorie, 3 pareggi e due sconfitte in 16 incontri con solo 15 gol subiti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit