Milan

Scaroni: "Maldini e Massara rappresentano il punto di forza del Milan"

Paolo Scaroni, presidente del Milan
Paolo Scaroni, presidente del Milan / Roberto Serra - Iguana Press/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Maldini e Massara rappresentano il nostro punto di forza". Con queste parole Paolo Scaroni, presidente del Milan, prova a scacciare tutte le critiche e i dubbi sulla volontà della proprietà di proseguire il progetto portato avanti dai due dirigenti che ha portato prima al ritorno in Champions League e poi alla vittoria dello Scudetto. Infatti il rinnovo di "Paolo e Ricky" - come vengono chiamati da Scaroni - sono stati rinnovati sul gong, ad una manciata di ore dalla fine del contratto, il 30 giugno.

Una situazione che ha infiammato la piazza rossonera, meravigliata dal trattamento riservato ai due dirigenti che - come confermato poi da Maldini - ha rallentato la programmazione del mercato in vista della stagione 2022-23.

Scaroni, nell'intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha parlato delle ultime settimane in casa Milan: "Ci sono state troppe chiacchiere ma noi non ci siamo mai fermati. Il club è rimasto concentrato sul mercato e sull'acquisizione di importanti partnership commerciali. Ho sempre detto che eravamo fiduciosi che Maldini e Massara avrebbero continuato il loro prezioso lavoro. Oggi siamo convinti di continuare il percorso assieme, per valorizzare i risultati sportivi raggiunti e conseguirne di nuovi. Siamo una realtà solida con grandi professionisti".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit