Opinioni

Scambio Dzeko-Cuadrado: chi ci guadagna (e perde) tra Inter e Juve?

Giovanni Benvenuto
Edin Dzeko
Edin Dzeko / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nelle ultime ore si è parlato di un ipotetico scambio tra Inter e Juventus. I due giocatori in questione sarebbero Edin Dzeko e Juan Cuadrado, con il primo che potrebbe approdare a Torino e con il secondo che quindi potrebbe fare il percorso inverso.

La domanda sorge spontanea: chi ci guadagna (e perde) tra Inter e Juve? Partiamo da Dzeko: l'attaccante bosniaco è un cosiddetto centravanti pivot in grado non solo di segnare ma anche di far salire la squadra e di creare superiorità numerica. Caratteristiche che fanno piacere a Massimiliano Allegri.

Il tecnico livornese ha individuato in Dzeko il perfetto vice-Vlahovic, grazie alle sue qualità che lo rendono sicuramente il profilo ideale da incastrare nel mosaico tattico bianconero. Bisogna sottolineare però che Dzeko ha anche una certa età, e una continuità di prestazioni non sarebbe del tutto assicurata.

Edin Dzeko
Edin Dzeko / Marco Luzzani/GettyImages

Su Cuadrado invece non ci sono dubbi: il terzino colombiano è un punto fermo della Juve. Corsa, dribbling e fantasia lo rendono uno dei jolly della squadra per quanto concerne la manovra offensiva. Cuadrado, ormai, è un giocatore già collaudato all'interno della Juve e un suo passaggio in nerazzurro farebbe infuriare la piazza, quest'ultima restia nel vedere uno dei suoi beniamini passare dall'altra parte della barricata.

L'Inter, con l'arrivo di Cuadrado e la partenza di Dzeko, libererebbe uno slot in attacco. La Juve, d'altra parte, perderebbe un valore aggiunto della rosa, difficilmente rimpiazzabile viste le caratteristiche. L'arrivo di Dzeko alla Continassa accontenterebbe Allegri, ma allo stesso tempo lascerebbe la fascia destra orfana di un giocatore che - negli ultimi anni - è stato fondamentale per il gioco bianconero. I nerazzurri invece irrobustirebbero la corsia destra, specialmente in caso di partenza di Dumfries che sembrerebbe essere richiesto in Germania e Inghilterra. Un profilo di spessore approderebbe ad Appiano, mentre un altro non proprio di prima fascia arriverebbe alla Continassa. Ecco perché in questo scambio - probabilmente - ci perderebbe di più la Juve che l'Inter.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit