Milan

Le scadenze in casa Milan: Kessié flirta col Barça, Romagnoli a un bivio

Andrea Gigante
Franck Kessié e Alessio Romagnoli
Franck Kessié e Alessio Romagnoli / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto sui giocatori del Milan il cui contratto scadrà il prossimo giugno. Sebbene i rossoneri siano nel bel mezzo della lotta scudetto, la dirigenza si sta già muovendo per programmare la prossima stagione e per questo intende risolvere quanto prima le situazioni più spigolose, come quelle di Franck Kessié e Alessio Romagnoli.

A Milanello sembrano ormai essersi rassegnati a vedere l'ivoriano dire addio a parametro zero. A tal proposito, la rosea riporta alcune voci provenienti dalla Spagna, secondo le quali il Barcellona sarebbe disposto a fare sul serio per il centrocampista. I catalani hanno già proposto al giocatore un contratto da 5,8 milioni di euro l'anno, ma nelle ultime ore hanno alzato l'offerta a 6,5 milioni. Lo stesso Kessié gradirebbe il trasferimento in blaugrana.

Franck Kessie
Franck Kessié / Nicolò Campo/GettyImages

Più incerto è invece il futuro di Romagnoli. Il Milan si è sempre mostrato aperto al rinnovo, però solo con cifre al ribasso. Attualmente il difensore percepisce 6 milioni di euro a stagione, mentre la dirigenza gli avrebbe avanzato una proposta da 2,8 milioni. Il giocatore vorrebbe restare, ma non pare apprezzare una riduzione così drastica di stipendio.

Romagnoli potrebbe dunque voltare il suo sguardo verso Roma, dove la Lazio sarebbe intenzionata a metterlo sotto contratto garantendogli un posto da titolare assicurato. Il classe '95 è indeciso sul da farsi e nei prossimi mesi si aspettano novità.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit