Inter

Satriano: "L'Inter vuole che io resti. Ho guardato Lukaku-Lautaro e assorbito"

Giovanni Benvenuto
Martin Satriano
Martin Satriano / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Martin Satriano, attaccante di proprietà dell'Inter e reduce dall'esperienza al Brest, ha rilasciato un'intervista a Teledoce. Il giocatore uruguayano si candida per un posto nella squadra nerazzurra dopo l'apprendistato in Francia. Non solo: parole anche sull'arrivo ad Appiano e sulla nazionale celeste. Ecco le sue parole.

Sull'arrivo all'Inter: "Il gruppo mi ha accolto bene, gli uruguaiani mi hanno facilitato le cose. Era un bel gruppo con molti sudamericani, come Vidal e Sanchez. I cileni si sono comportati in modo eccellente con me, cercando sempre di darmi consigli: erano come amici. Ho cercato di guardare e assorbire tutto ciò che vedevo dei vari Lukaku e Lautaro: la velocità del loro gioco mi ha impressionato. E anche fisicamente ho potuto vedere che tipo di giocatore sia Lukaku", riporta la Gazzetta dello Sport.

La possibilità: "All'Inter l'anno scorso giocavo poco, ora mi hanno detto che la loro idea è che resti in rosa".

FBL-FRA-LIGUE1-MONTPELLIER-BREST
Martin Satriano / SYLVAIN THOMAS/GettyImages

Sulla Ligue 1: "In Francia ho imparato molto, è stato il mio primo campionato professionistico".

Sulla possibilità di giocare i Mondiali: "Lotterò fino all'ultimo. Ma al di là della Coppa del Mondo, ho un'età in cui penso di dover giocare ogni partita. Io come Cavani e Suarez? Siamo tutti diversi".

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit