Serie A

Sassuolo-Milan, probabili formazioni

Giovanni Benvenuto
Stefano Pioli
Stefano Pioli / MIGUEL MEDINA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Sassuolo allenato da Alessio Dionisi ospiterà il Milan nel match valevole per la quarta giornata di Serie A. I neroverdi, dopo il brusco pareggio sul campo dello Spezia, proveranno a mettere i bastoni fra le ruote ai rossoneri. Gli uomini di Stefano Pioli cercheranno di ripetere l'ottima prova contro il Bologna.

La probabile formazione del Milan contro il Sassuolo - Serie A

Dopo la prestazione più che convincente contro il Bologna, Charles De Ketelaere potrebbe ripartire ancora dal primo minuto. In difesa Pioli sta pensando di concedere una giornata di riposo a Kalulu, a prendere il suo posto potrebbe essere uno tra Gabbia e Kjaer (quest'ultimo in vantaggio). Nessuna variazione invece a centrocampo. Il modulo sarà sempre lo stesso: 4-2-3-1 con Giroud unica punta vista l'indisponibilità di Origi e Rebic

La probabile formazione del Milan

Maignan - Contro il Bologna non corre particolari pericoli. Il francese scalda poco i guanti e cerca di innescare i compagni con lanci lunghi calibrati alla perfezione.
Calabria - Difende con ordine. Molto diligente sulla corsia di destra, sarà lui con ogni probabilità il titolare contro il Sassuolo.
Kjaer - Pioli potrebbe optare per il turnover e sarebbe l'occasione per rivedere il danese in campo dopo l'infortunio al crociato.
Tomori - Ordinaria amministrazione per lui, riesce ad arginare Arnautovic.
Theo Hernandez - Macina metri e non concede nulla dietro. Altra pedina fondamentale per Pioli.
Bennacer - Fondamentale in fase di ripiegamento e impostazione, difficile che Pioli lo lasci fuori.
Tonali - Fa a sportellate in mezzo al campo, sicuramente favorito per una maglia da titolare anche contro il Sassuolo.
Saelemaekers - Nelle prime tre uscite Messias non ha mai convinto; pertanto stasera sarà il turno dell'esterno belga.
De Ketelaere - Esordio niente male per il belga: serve Leao rendendosi protagonista nell'azione che porta al primo gol rossonero.
Leao - La prestazione di San Siro contro l'Udinese e quella di Bergamo sembrano ormai un lontano ricordo. Proverà a segnare anche contro il Sassuolo.
Giroud - Raccoglie l'assist al bacio di Leao e con una sforbiciata deposita in rete la palla che vale i tre punti sicuri al Milan. Ormai indispensabile, difficile prevedere una panchina per il francese.

Sassuolo-Milan, come possono scendere in campo i rossoneri

Olivier Giroud
Olivier Giroud / SOPA Images/GettyImages

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias, De Ketelaere, Rafael Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

La probabile formazione del Sassuolo contro il Milan - Serie A

I neroverdi non dovrebbero cambiare modulo e titolari in vista del big match contro il Milan: 4-3-3 con il tridente d'attacco composto da Berardi, Pinamonti e Kyriakopoulos. In porta Consigli con Toljan, Erlic, Ferrari e Rogerio a comporre la difesa. A centrocampo Frattesi, Lopez, e Matheus Henrique.

La probabile formazione del Sassuolo

Consigli - Incolpevole sui due gol subiti al Picco contro lo Spezia. Proverà a mantenere la porta inviolata col Milan, anche se il compito non è tra i più semplici.
Toljan - Suo l'assist per Pinamonti in occasione del secondo gol neroverde contro lo Spezia. Si riscatta dopo il primo tempo a fari spenti.
Erlic- Francobolla Nzola. E adesso? Il compito più difficile: fermare Giroud.
Ferrari - Si becca un'ammonizione e concede un penalty allo Spezia. Cercherà di rifarsi contro il Milan.
Rogerio - Prestazione a fari spenti la sua, non riesce sulla corsia di sinistra a dare il suo apporto in fase offensiva e difensiva.
Frattesi - Segna contro lo Spezia. Ormai pedina fondamentale del mosaico tattico di Dionisi.
Lopez - Non sbaglia un passaggio nella sfida del Picco e si candida sempre di più ad essere una delle colonne del centrocampo neroverde.
Henrique - Prova in sordina quella del centrocampista contro lo Spezia. A differenza dei suoi compagni di reparto non riesce a lasciare il segno.
Berardi - Titolare inamovibile del Sassuolo, proverà martedì a segnare alla sua vittima preferita.
Pinamonti - Sfrutta una disattenzione della difesa dello Spezia e segna il gol del momentaneo sorpasso sullo Spezia. Perno centrale dell'attacco del Sassuolo, a lui il compito - assieme a Berardi - di impensierire la retroguardia del Milan.
Kyriakopoulos - Serve Frattesi in occasione del primo gol del Sassuolo e crea qualche grattacapo allo Spezia. In evidente crescita, sempre più probabile un suo impiego dal primo minuto.

Sassuolo-Milan, come possono scendere in campo i neroverdi

Alessio Dionisi
Alessio Dionisi / Gabriele Maltinti/GettyImages

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez, Matheus Henrique; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos. Allenatore: Dionisi.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit