Roma

L'era di Sarri alla Roma è già "cominciata": le richieste del tecnico

Omar Abo Arab
May 1, 2021, 5:21 PM GMT+2
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Quella di sostituire Paulo Fonseca alla guida della Roma era una decisione presa già da tempo nelle "segrete" stanze di Trigoria, con la clamorosa sconfitta subita a Manchester che ha solo fatto precipitare ancor di più il gradimento del tecnico portoghese nella Capitale. Oramai gli addetti ai lavori convergono tutti sul nome di Maurizio Sarri come prossimo allenatore della Roma: il toscano è stato scelto dai Friedkin per il nuovo ciclo giallorosso: c'è l'offerta di un biennale da 4,5 milioni di euro l'anno per cui manca solo la firma. In questo senso nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l'incontro decisivo tra l'agente di Sarri, Fali Ramadani, e il Gm del club giallorosso Tiago Pinto.

Arkadiusz Milik, Maurizio Sarri
Milik e Sarri insieme al Napoli / Francesco Pecoraro/Getty Images

Nel frattempo il Corriere dello Sport ha spiegato alcune delle richieste fatte alla dirigenza dal tecnico che ha già studiato la rosa della Roma. Con Maurizio Sarri dovrebbero arrivare almeno 3 o 4 titolari, a cominciare dal portiere, passando per un terzino, un regista (figura fondamentale nel gioco dell'allenatore) e una punta che possa sostituire Edin Dzeko. E in particolar modo per la questione attaccante non è un mistero come Sarri voglia tornare a lavorare con Arek Milik, già vicinissimo alla Roma la scorsa estate prima del trasferimento al Marsiglia. Per fare questo, però, la Roma dovrà necessariamente sfoltire la rosa da quei profili fuori dal progetto tecnico da tempo come Bruno Peres, Federico Fazio, Juan Jesus e Javier Pastore.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit