Milan

Salernitana-Milan 2-2, le pagelle rossonere: Rebic provvidenziale, disastro Maignan

Alessio Eremita
Mike Maignan
Mike Maignan / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le pagelle del Milan al termine del match pareggiato contro la Salernitana, valevole per la 26a giornata del campionato di Serie A.

Maignan 5 - Macchia la notte campana con un'uscita avventata che regala il pareggio alla Salernitana e, successivamente, perdendo il pallone in un contrasto con Bonazzoli.

Calabria 5,5 - Vorrebbe incidere di più, ma non riesce nell'intento. Poco appariscente (73' Florenzi sv).

Tomori 5,5 - Il colosso ex Chelsea è meno concreto del solito, non precisa la sua prova.

Romagnoli 6,5 - Provvidenziale il salvataggio sul tiro di Bonazzoli, con la porta rimasta sguarnita.

Theo Hernandez 7 - Il francese offre un'ottima prestazione sul prato dell'Arechi. Suo l'assist per il gol di Messias, a seguito di una cavalcata in solitaria dalla sua zona di competenza. Quasi perfetto anche in difesa, se non fosse per la mancata deviazione sul gol dell'1-1 di Bonazzoli.

Bennacer 5,5 - Non offre grandi giocate. La sua partita dura soltanto un tempo a causa di un'ammonizione che potrebbe rivelarsi fatale per la squadra nel corso della ripresa (46' Kessie 5,5 - Pioli vuole più sostanza in mezzo al campo, ma deve arrendersi allo spaesamento dell'ivoriano).

Tonali 5,5 - idee scarse in fase avanzata e in copertura è spesso in ritardo. Patisce nettamente la rapidità dei contropiedi della Salernitana.

Messias 6,5 - L'esterno brasiliano sblocca il risultato dopo appena cinque minuti, sfruttando un passaggio filtrante di Theo Hernandez, e si conferma spina nel fianco degli avversari con giocate ubriacanti. Manca in fase di copertura (73' Saelemaekers sv).

Brahim Diaz 5,5 - Il fantasista crea poco là davanti e soffre l'aggressività della difesa granata (61' Rebic 7 - Ottimo l'impatto del croato, il quale realizza la rete del 2-2 con una conclusione dalla distanza).

Leao 6 - Parte a rilento sbagliando numerosi palloni, si riprende nel corso del secondo tempo. Peccato per la magnifica rovesciata spentasi sul fondo.

Giroud 5,5 - Si spende molto per i compagni, ma un calciatore del suo calibro non può concedersi un chiaro errore da solo davanti al portiere.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit