Serie A

Sala vuole salvare San Siro: "Moratti potrebbe comprarlo"

Alessio Eremita
San Siro
San Siro / Maria Moratti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Prosegue la lunga telenovela legata allo stadio San Siro. Inter e Milan stanno aspettando che il Comune decida quale gruppo si occuperà del progetto del nuovo impianto sportivo, ma non è escluso che la Scala del Calcio milanese rimanga in piedi senza subire una demolizione, come paventato negli ultimi mesi. Il sindaco Giuseppe Sala, a margine dell'inaugurazione della nuova sede di Ntt Data, ha proposto una soluzione alternativa che coinvolgerebbe anche l'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti.

Beppe Sala
Giuseppe Sala / Emanuele Cremaschi/GettyImages

"Il problema vero è che il Comune di Milano non può, per il bene dei cittadini, tenersi dei costi per impianti inutilizzati. Quindi faccio un appello a chi vuole salvare lo stadio: il modo migliore è trovarne un uso, una formula, si facciano avanti e noi siamo disponibili quando sarà il momento a cedere questo bene. Tenere in sicurezza il Meazza e fare una buona manutenzione è qualcosa che costa tra i 5 e i 10 milioni all'anno. Ai tanti che si fanno avanti, penso a Moratti: se lo vogliono acquisire, noi siamo felicissimi. Mi rivolgo a Moratti visto che ho sentito la sua disponibilità a fare parte di questa iniziativa", ha concluso Sala lanciando un forte e sentito appello.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit