Rotto l'idillio Mourinho-Felix Afena? La Roma valuta l'addio a titolo definitivo

La redazione di 90min
Felix Afena
Felix Afena / Sebastian Frej/MB Media/GettyImages
facebooktwitterreddit

La stagione 2021/22 ha regalato alla Roma diversi spunti oltre che un trofeo, arrivato dopo una lunga attesa: tra le sorprese positive e inattese della scorsa annata possiamo annoverare senza dubbio anche il giovane Felix Afena-Gyan, portato in giallorosso da De Sanctis e protagonista poi di una scalata con la complicità di José Mourinho nelle vesti di pigmalione.

Genoa CFC v AS Roma - Serie A
Bove e Afena / Getty Images/GettyImages

Il classe 2003 è riuscito a lasciare il segno fin da subito, non solo nelle vesti di punta (come in Primavera) ma anche come esterno offensivo: veloce, generoso e capace di segnare gol dalla distanza come quello - da stropicciarsi gli occhi - contro il Genoa; pareva insomma essere un giocatore su cui puntare a lungo, tenendolo almeno in rosa e dandogli nuove chance.

Una doppietta contro i rossoblù e 17 presenze totali in A non bastano però per tracciarne un destino in giallorosso: secondo il Corriere dello Sport, infatti, lo stesso De Sanctis lo vorrebbe con sé nella Salernitana, così come è da segnalare l'interesse del Sassuolo (sempre pronto a puntare sui giovani).

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, tra l'altro, la Roma non vorrebbe cedere Afena con la formula del prestito: si punta a lasciarlo andare a titolo definitivo per poter monetizzare, senza dunque puntarci per il futuro come appariva scontato fino a pochi mesi fa.

facebooktwitterreddit