Ronaldo: "Al Milan trovai una società avanzata in tecnologie ed infrastrutture"

Andrea Gigante
Ronaldo con la maglia del Milan
Ronaldo con la maglia del Milan / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ronaldo Nazario è entrato nella storia del calcio come uno degli attaccanti più forti di tutti i tempi e, per fortuna dei tifosi italiani, nel corso della sua carriera è passato anche per la Serie A.

Dopo aver giocato con l'Inter tra il 1997 e il 2002, il brasiliano è infatti tornato nel nostro campionato per vestire la maglia del Milan, dove è rimasto fino al 2008 quando ha fatto ritorno al Corinthians.

All'interno dell'intervista rilasciata a Del Piero per Sky Sport, il Fenomeno ha raccontato la sua esperienza in rossonero che, nonostante sia durata poco, gli è rimasta nel cuore. Leggiamo le sue parole (fonte: milannews).

Ronaldo Nazario - Soccer Player
Ronaldo / Claudio Villa/GettyImages

"Delle mie squadre sono rimasto legato a Inter e Real. Prima di andare al Milan ho provato a tornare all'Inter, ho chiamato anche Moratti, ma non si è fatto nulla. Al Milan ci ho provato, ma ero già in declino (ride, ndr). È stata comunque un'esperienza incredibile. Era una società avanzata nella tecnologia, nelle infrastrutture, lavoravano meglio delle altre. Lo sapevo. L'esultanza nel derby contro l'Inter? Non so chi volevo provocare, se i tifosi o Moratti. Non ne avevo motivo, ma ero giovane...".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit