Milan

Romagnoli-Milan: in arrivo l'incontro verità con Raiola per il rinnovo. E la Juve resta sullo sfondo

Antonio Parrotto
Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan vuole prolungare il contratto di Alessio Romagnoli. Il difensore centrale, anche capitano dei rossoneri, è una delle tante note positive della formazione di Stefano Pioli. Non più titolare inamovibile e fisso ma 12esimo uomo, sempre professionale e corretto, mai una parola fuori posto.

Il difensore ha di fatto 'accettato il ridimensionamento' all'interno del Milan, ha lavorato a testa bassa provando a convincere Stefano Pioli che lo ha elogiato più volte. Romagnoli è apprezzato dal gruppo, dal tecnico e dalla società ma c'è una scadenza che incombe, quella del contratto.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli / Nicolò Campo/GettyImages

Stando a quanto riferito da calciomercato.com, Romagnoli guadagna 5 milioni di euro netti a stagione, un contratto ricchissimo che ha firmato con la precedente proprietà (quando era seguito da Sergio Berti). In questo momento è impensabile rinnovare a queste cifre, perché parliamo di un giocatore non più titolare. Il giocatore però vorrebbe restare e nei prossimi giorni andrà in scena un confronto tra il club milanista e Mino Raiola, l'agente di Romagnoli, per capire i margini di trattativa.

Alessio vuole ascoltare la proposta del club: sa che con ogni probabilità sarà inferiore al suo attuale ingaggio, ma vuole capire di quanto. E Raiola intanto continua a tenere aperta l'ipotesi Juventus.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit