Juventus

Roma-Juventus 3-4, le pagelle dei bianconeri: Santo Szczesny, Kean impalpabile

Andrea Gigante
Roma-Juventus
Roma-Juventus / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus vince un pirotecnico match contro la Roma ed esce dall'Olimpico con i 3 punti. Ecco le pagelle dei giocatori bianconeri.

FBL-ITA-SERIE A-AS ROMA-JUVENTUS
Juventus / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages

Szczesny 7 - Subisce tre gol, ma su ognuno di questi poteva ben poco. Con un grande intervento neutralizza il rigore di Pellegrini, permettendo ai bianconeri di espugnare l'Olimpico;

Cuadrado 5.5 - Quando il giovane Felix gli scatta alle spalle lo perde quasi sempre. È eccessivamente irruento quando compie il fallo dell'ammonizione. Nel finale si rifà creando i presupposti per la rete di Kulusevski;

de Ligt 5 - Avrebbe dovuto guidare la linea difensiva juventina, ma è sembrato nervoso. I continui movimenti di Abraham lo mettono in difficoltà e nel finale rimedia un'espulsione che avrebbe potuto rimettere il risultato sul pareggio.

Rugani 5.5 - Pronti, via e su un calcio d'angolo si perde distrattamente Abraham regalando ai giallorossi il gol del vantaggio.

De Sciglio 6.5 - Si inventa ala sinistra in occasione del gol del 4-3 e decide una partita al cardiopalma. In fase difensiva è sfortunato sulla deviazione del gol di Mkhitaryan.

McKennie 6 - Quando c'era bisogno di combattere in mezzo al campo non si è tirato indietro. Poi è stato bravo a pescare lo scavino giusto per mettere in difficoltà Smalling;

Locatelli 6.5 - Cerca in tutti i modi di fraseggiare per imbastire un'azione manovrata. Una sua inzuccata inaugura la clamorosa rimonta della Juventus.

Bentancur 5.5 - Prestazione disordinata, priva di grandi squilli in fase offensiva. Si limita a far sentire la sua forza fisica e a intercettare qualche pallone (dal 64' Arthur 6 - Con il suo ingresso, la Juve ne guadagna in termini di tecnica a centrocampo);

Dybala 7 - Quel tiro a giro è un vero gioiello. Quando la palla arriva alla Joya, viene sempre fuori un'azione potenzialmente pericolosa (dall'82' Chiellini sv);

Kean 5 - Soffre lo strapotere fisico di Smalling. Non riesce nemmeno ad aiutare la squadra a salire o a dialogare con i compagni. Partita da dimenticare (al 64' Morata 6.5 - Entra e regala subito l'assist per il gol di Locatelli. Decisamente più pericoloso di Kean);

Chiesa 6.5 - Convergendo verso il centro del campo mette in difficoltà Mkhitaryan e Maitland-Niles. Dopodiché serve il passaggio decisivo per il gol di Dybala. Esce per infortunio (dal 30' Kulusevski 6 - Fa rimpiangere Chiesa per gran parte del tempo, ma è bravo a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto, segnando la rete del pareggio).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit