Calciomercato Roma

La Roma fa sul serio per Svilar, garantisce Mourinho: i dettagli dell'affare

Mile Svilar
Mile Svilar / Srdjan Stevanovic/GettyImages
facebooktwitterreddit

Uno dei primi movimenti della Roma targata José Mourinho, in estate, è stato quello connesso all'acquisto di Rui Patricio, connazionale del tecnico giallorosso e portiere che può del resto vantare esperienza sia a livello di club che di Nazionale.

Josè Mourinho
José Mourinho / Alessandro Sabattini/GettyImages

Non mancano però voci, adesso, legate proprio alla porta e al futuro: non si tratta comunque di individuare un sostituto dell'attuale numero uno, che del resto si è mostrato affidabile, ma di pescare un possibile secondo portiere di prospettiva, con l'auspicio magari di costruirsi in casa un futuro titolare. Dal Portogallo rimbalza il nome di Mile Svilar: secondo quanto riporta Record i giallorossi vorrebbero farli firmare un contratto quinquennale e l'arrivo dell'estremo difensore classe '99 si lega a doppio filo alla presenza di Tiago Pinto in giallorosso.

Il dirigente del club capitolino, infatti, lo portò al Benfica e vorrebbe ora strapparlo agli stessi portoghesi per metterlo a disposizione di Mourinho. Svilar, nato in Belgio ma di passaporto belga, può già vantare un esordio in Champions League a 18 anni, nella sfida tra il Benfica e lo United.

FC Porto v AS Roma - Pre-Season Friendly
Tiago Pinto / Gualter Fatia/GettyImages

Secondo quanto sottolinea Il Tempo la trattativa sarebbe in stato avanzato, Svilar arriverebbe a parametro zero e farà come detto da vice a Rui Patricio. Si sottolinea peraltro come Mourinho, in occasione del debutto del giovane in Champions, ne abbia tessuto le lodi nonostante un errore commesso sul gol dei Red Devils. L'intenzione di Tiago Pinto, tra l'altro, potrebbe essere quella di offrire comunque un indennizzo al Benfica nonostante la scadenza del contratto: il dirigente non vorrebbe, spiega La Gazzetta dello Sport, fare uno sgarbo al suo ex club.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit