Serie A

La Roma non stecca: Pellegrini e Mkhitaryan, Empoli battuto 2-0

Omar Abo Arab
Tammy Abraham, Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo
Tammy Abraham, Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo / Paolo Bruno/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Roma replica il successo in Conference League con lo Zorya e supera 2-0 l'Empoli dopo il ko nel derby di domenica scorsa.

Jose Mourinho
Jose Mourinho / Paolo Bruno/Getty Images

Esauriti i brividi per l'inno fatto partire dagli altoparlanti e cantato "a cappella" dai tifosi giallorossi, la fase di studio dura fino al 4', quando Pellegrini prova a cercare Abraham al centro con una palla alta calibrata male. L'Empoli risponde con il colpo di testa di Pinamonti che spaventa, ma non centra il bersaglio. Al 6' prima vera occasione per la Roma: Pellegrini lancia Zaniolo sulla destra e il 22 crossa al centro per Mkhitaryan che calcia, ma trova la deviazione in corner, poi è Marchizza a far quasi autogol sul cross di Pellegrini.

Nicolo Zaniolo, Samuele Ricci
Zaniolo in azione / Paolo Bruno/Getty Images

Al 14' Darboe si addormenta e serve Pinamonti, con l'attaccante che batte a rete trovando la provvidenziale deviazione di Mancini. Al 18' strappo di Zaniolo dalla propria area e azione che porta Darboe al tiro dal limite: bravo a inserirsi e a preparare il tiro, non nell'esecuzione: palla alta. Due minuti più tardi è Di Francesco a provarci dalla distanza, Rui Patricio blocca. Al 23' palla illuminante di Pellegrini per Zaniolo in area, che non controlla, poi è Bandinelli di testa a mandare alto a centro area. Alla mezzora Andreazzoli perde per infortunio Pinamonti (dentro Mancuso), poi è la Roma a sprecare una ghiotta ripartenza con il suggerimento di Pellegrini troppo lungo per Abraham: l'attaccante inglese, replica con il suggerimento errato dopo un contropiede acceso da Veretout.

Lorenzo Pellegrini, Tammy Abraham
Pellegrini festeggia il gol dell'1-0 / Paolo Bruno/Getty Images

Al 35' è Viña a combinare con Mkhitaryan ed entrare in area: il pallone messo in mezzo viene respinto da Romagnoli. 2' dopo primo squillo di Mancuso dal limite e Rui Patricio che si accartoccia e blocca. Al 39' punizione interessante per la Roma quasi al limite dell'area: batte Pellegrini, alto di poco. Al 42' la Roma va in vantaggio: Mancini in verticale per Mkhitaryan, l'armeno serve Pellegrini che da pochi metri fredda Vicario per l'1-0.

FBL-ITA-SERIEA-ROMA-EMPOLI
La gioia giallorossa dopo il 2-0 di Mkhitaryan / FILIPPO MONTEFORTE/Getty Images

La ripresa si apre subito con il raddoppio della Roma: Abraham recupera palla, supera due uomini ed esplode un missile sporcato da Vicario sulla traversa (ennesimo legno per l'inglese), poi è Mkhitaryan pronto sulla ribattuta ad insaccare il gol del 2-0. Al 52' ci prova ancora Abraham, ma Vicario è reattivo e para a fil di palo. 9' più tardi grande azione personale di Zaniolo per Karsdorp, con il cross dell'olandese che trova la testa di Pellegrini: palla a lato di poco.

Tammy Abraham
Tammy Abraham / Silvia Lore/Getty Images

Al 67' si rivede l'Empoli con Mancuso a centro area che mastica troppo la conclusione a centro area. 4' più tardi ancora Vicario risponde presente su Abraham e sul corner successivo lo stesso inglese vede Stojanovic salvare sulla linea il suo colpo di testa. Al 76' Mancini vicinissimo al gol con un gran terzo tempo su calcio d'angolo e il pallone che termina a lato di pochissimo. All'82' provvidenziali Veretout e Smalling, due volte, su Mancuso a centro area pronto a mettere in rete. All'87' il colpo di tesa di Cutrone trova la pronta risposta di Rui Patricio.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit