Roma-Dzeko, dal possibile addio al rinnovo del contratto

Antonio Parrotto
Edin Dzeko
Edin Dzeko / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Roma ed Edin Dzeko: un amore destinato a continuato. Anche nel 2023? Il contratto del centravanti bosniaco è in scadenza nel 2022. Il giocatore guadagna 7 milioni di euro e l'idea della Roma è quella di prolungare l'accordo per spalmare l'ingaggio.

Ancora troppa amarezza per il mancato trasferimento alla Juventus che ha inciso inevitabilmente sul giocatore, dal punto di vista psicologico. Dzeko ha giocato due partite come capitano della Roma sbagliando tre gol facili, due dei quali decisivi nel risultato proprio contro la Juve, dimostrando di non aver ancora assorbito completamente il mancato passaggio a Torino.

Udinese Calcio v AS Roma - Serie A
Udinese Calcio v AS Roma - Serie A / Alessandro Sabattini/Getty Images

Edin si vedeva già della Juve, era pronto a cambiare aria e aveva detto sì a Pirlo. Niente da fare però, il giro di punte è saltato e Dzeko è rimasto a Roma. Il giocatore non avrebbe un ottimo rapporto con Fonseca ma la sua professionalità non si discute. Secondo quanto scrive Nicolò Schira, giornalista de Il Giornale ed esperto di calciomercato, la Roma ha iniziato i contatti in merito a una possibile estensione del rapporto con il bosniaco sino al 2023.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.

facebooktwitterreddit