Roma

La Roma rimonta e poi dilaga: 5-1 al CSKA Sofia. Pellegrini ne fa due, segna anche Abraham

Omar Abo Arab
Pellegrini e Calafiori dopo il gol del 3-1
Pellegrini e Calafiori dopo il gol del 3-1 / Silvia Lore/Getty Images
facebooktwitterreddit

Missione compiuta per la Roma che bagna l'esordio in Conference League schiantando .... il CSKA Sofia

AS Roma v CSKA Sofia: Group C - UEFA Europa Conference League
La Curva Sud prima del fischio d'inizio / Silvia Lore/Getty Images

Primo vero turnover per Mourinho che ne cambia 7 rispetto alla vittoria con il Sassuolo. Il primo pericolo lo porta El Shaarawy già al 1', ma il suo controllo difettoso in area spegne l'azione. Al 3' risposta ospite con Wildschut in area: palla in curva. Al 7' chance per la Roma con Pellegrini, ma il suggerimento del capitano giallorosso per El Shaarawy manca di precisione. Al 10' CSKA Sofia in vantaggio: Mancini e Smalling si addormentano in due contro Carey che la piazza sotto la traversa da posizione defilata per l'1-0.

Graham Carey
AS Roma v CSKA Sofia: Group C - UEFA Europa Conference League / Paolo Bruno/Getty Images

La Roma reagisce subito all'11' con El Shaarawy che, da pochi passi, manda alto di testa il cross dalla destra di Karsdorp. Il gol del CSKA sveglia la squadra di Mourinho che comincia a pressare con più veemenza, tanto che ancora El Shaarawy non sfrutta l'imbucata di Villar in area e si fa anticipare in corner. Al 17' Shomurodov recupera caparbiamente palla su Molov ed entra in area piazzandola sul palo lontano, ma trovando la grandissima risposta di Busatto che mette in angolo.

Lorenzo Pellegrini
La gioia di Pellegrini dopo l'eurogol del pari / Giampiero Sposito/Getty Images

Al 24' indecisione di Smalling che regala palla a Krastev (Rui Patricio blocca il tiro di Wildschut), ma dopo 1' c'è l'eurogol di Pellegrini che dal limite dell'area, di piatto, stoppa il lancio di Karsdorp e supera con un pallonetto Busatto, è 1-1.

Stephan El Shaarawy
Calafiori festeggia con El Shaarawy dopo il gol del 2-1 / Giampiero Sposito/Getty Images

Ancora la caparbietà di Shomurodov in un recupero si tramuta in un assist ad El Shaarawy che dal limite insacca all'angolino basso per il gol del 2-1. Al 42' Pellegrini imbuca Shomurodov, ma Busatto è reattivo in uscita bassa e blocca il pallone. All'alba del recupero la botta dalla distanza di Lam diventa pericolosa con la deviazione di Mancini: palla in corner.

Lorenzo Pellegrini
Pellegrini, protagonista con una doppietta / Silvia Lore/Getty Images

Nel secondo tempo subito Shomurodov non riesce ad agganciare il pallone in area, poi è Lam a provarci dalla distanza senza precisione. Il CSKA staziona nella metà campo giallorossa e Muhar dalla trequarti calcia di potenza verso Rui Patricio, che blocca a terra. Al 61', quasi a sorpresa, la Roma cala il tris: bella azione di Calafiori sulla sinistra e scarico per Pellegrini al centro che, tirandosela sul destro, spiazza Busatto per il 3-1. Al 76' si rivede il CSKA in avanti con il destro di Bai, alto.

Lorenzo Pellegrini
Una delle 5 esultanze della serata / Paolo Bruno/Getty Images

Al 79' ospiti in dieci: espulso Wildschut, già ammonito e protagonista di un fallo tattico su Carles Perez. Subito dopo Shomurodov conduce un contropiede concluso, però, facendosi murare in corner, da cui scaturisce il poker della Roma. Lo realizza Mancini, lesto a raccogliere il pallone calciato da Smalling e andato sul palo, 4-1. Passa qualche secondo e c'è un altro palo, centrato da Shomurodov.

È questione di pochissimo, perchè Abraham realizza il 5-1 giallorosso con un bellissimo tocco sotto che scavalca Busatto. Muhar, poi, prova a spaventare Rui Patricio con un bolide dalla distanza: Rui Patricio risponde presente.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit