Roma

Roma-Bodo/Glimt dal clima rovente: norvegesi ospiti della Lazio

Francesco Castorani
Pellegrini in Bodo-Roma
Pellegrini in Bodo-Roma / MATS TORBERGSEN/GettyImages
facebooktwitterreddit

Roma-Bodo Glimt continua a incendiarsi. Il clima rovente, creatosi per la diatriba Nuno Santos-Knutsen che ha portato alla squalifica di entrambi, non si raffredda. Il tecnico dei norvegesi non sarà in panchina, anche se il club ha già annunciato il ricorso, mentre probabilmente tornerà a disposizione Solbakken, uno dei più pericolosi nelle fila del club.

Il Bodo è arrivato lunedì pomeriggio a Roma e si è allenato nella mattina di martedì a Formello, ospite della Lazio. La scelta del centro sportivo dei biancocelesti pare non fosse la prima scelta del club, che inizialmente avrebbe dovuto allenarsi sul campo dell'Urbetevere. Dopo il mancato accordo con il club dilettantistico capitolino si è poi però virato su Formello.

FBL-EUR-C4-BODO GLIMT-ROMA
Bodo-Roma / MATS TORBERGSEN/GettyImages

L'ospitalità nel centro sportivo della Lazio non è una novità di questa stagione. A Formello si erano infatti già allenati il Liverpool nel 2018, in occasione della storica semifinale di ritorno di Champions League contro la Roma, e il Manchester City per la sfida che nel 2014 eliminò i giallorossi dal girone della massima competizione europea.

Da mercoledì i norvegesi si sposteranno all'Olimpico per le sedute di rifinitura e per prendere confidenza con il terreno, molto diverso da quello su cui disputano le gare in case. E i calciatori del Bodo non saranno soli, quasi 1600 i biglietti venduti in un Olimpico che sarà sold-out per quanto concerne i giallorossi. Il clima, non serve sottolinearlo ancora, sarà particolare con il Bodo che vuole scrivere un'altra pagina di storia e la Roma, pronta a vendicare le due sconfitte in Norvegia.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit