Robben e i suoi "fratelli": i calciatori tornati a giocare dopo il ritiro

Arjen Robben
Soccrates Images/Getty Images

"Avevo 12 anni quando sono entrato nel settore giovanile, 16 quando ho debuttato contro il Feyenoord. È venuto il momento di fare qualcosa per il Groningen". Con queste parole Arjen Robben, uno dei calciatori più forti visti negli ultimi 30 anni di calcio, è tornato sulla sua decisione di lasciare il calcio, presa un anno fa, per vestire la maglia del club olandese che lo ha lanciato. Ecco gli altri calciatori che, come "l'olandese volante", hanno scelto di togliere gli scarpini dal chiodo.

Damiano Tommasi

Damiano Tommasi
Emilio Andreoli/Getty Images

L'ex centrocampista Campione d'Italia con la Roma lascia il professionismo nel 2009, giocando per altri 5 anni in Seconda Categoria. Nel 2015, quando Tommasi aveva 41 anni, riceve la chiamata dei sammarinesi del La Fiorita per i preliminari d'Europa League. Disputandoli più volte, senza però riuscire mai a passare il turno.

Marco Materazzi

FBL-IND-ISL-KOLKATA-CHENNAI
DIBYANGSHU SARKAR/Getty Images

Marco Materazzi si è ritirato nel 2011 dopo il Mondiale vinto con l'Italia e il Triplete con l'Inter. A 41 anni, tre più tardi, ha ricevuto la chiamata degli indiani del Chennaiyin con il ruolo di allenatore-giocatore. Dopo due stagioni in cui è sceso in campo, ha smesso gli scarpini definitivamente per restare allenatore.

Marco Ballotta

Marco Ballotta
Dino Panato/Getty Images

Marco Ballotta, ex portiere di Reggiana e Lazio, tra le altre, ha lasciato il calcio nel 2008, chiudendo in prima categoria... da attaccante. Poi lascia il campo e si cimenta in vari ruoli, tra allenatore, dirigente e preparatore dei portieri. Ma nel 2014, a 50 suonati, torna tra i pali in eccellenza.

Juan Sebastian Veron

TOPSHOT-FBL-ITA-CHARITY
FILIPPO MONTEFORTE/Getty Images

Ha segnato gli anni 2000 del campionato italiano, annunciando l'addio al suo Estudiantes nel 2011. Dopo la richiesta dei compagni ha continuato per altri 6 mesi, prima di firmare con i dilettanti del Coronel Brandsen, prima di tornare nuovamente all'Estudiantes l'anno successivo. Il centrocampista ex Lazio poi annuncia il ritiro definitivo, prima di tornare in campo come allenatore-giocatore nel 2016.

John Arne Riise

John Arne Riise
Giuseppe Bellini/Getty Images

L'esterno norvegese ex Liverpool e Roma ha lasciato il calcio nel 2016. Ma nello stesso anno è tornato in campo con il Chennaiyin dopo la chiamata di Marco Materazzi, per ritirarsi ancora a fine stagione. Poi un nuovo ritorno, al Rollon (quarta divisione norvegese) dove gioca tuttora.

Paul Scholes

Paul Scholes
Matthew Ashton - AMA/Getty Images

Ultimo, ma non meno importante, Paul Scholes. Il centrocampista che ha vinto tutto con il Manchester United, si ritirò nel 2011 dopo la finale di Champions League persa con il Barcellona. Su precisa richiesta di Sir Alex Ferguson tornò con la maglia dei Red Devils nel gennaio 2012, giocando 6 mesi prima di entrare nello staff tecnico.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!