Milan

Rinnovo o addio? Investcorp può puntare ancora su Ibrahimovic (a una condizione)

Stefano Bertocchi
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Costretto per diverse settimane ai box dai numerosi problemi fisici, Zlatan Ibrahimovic mai come quest'anno sta pensando seriamente ad appendere gli scarpini al chiodo a fine stagione. È quanto scrive oggi La Gazzetta dello Sport, ricordando comunque che lo svedese (come tra l'altro ribadito recentemente con le parole "Decido io quando smettere") vuole scegliere autonomamente quello che sarà il suo futuro.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Jonathan Moscrop/GettyImages

Alla fine del campionato Ibra si incontrerà con l'area tecnica del Milan che, pur con i cambi che potrebbero esserci a livello societario vista la trattativa tra Elliott e Investcorp, dovrebbe ancora essere composta da Maldini e Massara. E se la trattativa per il passaggio di proprietà dovesse concretizzarsi seriamente, allora anche il futuro di Zlatan potrebbe cambiare.

Tra campo, biografie, film e post sui social, Ibrahimovic resta uno dei giocatori più influenti del panorama mondiale, come dimostra il grande appeal mantenuto non solo sui i fan rossoneri ma su quelli di tutto il mondo. Per questa ragione - scrive sempre la rosea - Investcorp potrebbe decidere di puntare ancora su Zlatan e sulla sua importanza a livello di immagine. "Ovviamente a cifre decisamente più contenute di quelle attuali - viene spiegato -: Ibrahimovic, in scadenza a giugno, ha uno stipendio da sette milioni annui. Se prolungherà per altri dodici mesi l’ingaggio sarà pari a un terzo. Due milioni circa, a cui magari aggiungere bonus legati a presenze e risultati".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit