Milan

Il rinnovo di Kessié con il Milan è ancora bloccato: non si esclude la cessione a gennaio

Stefano Bertocchi
Franck Kessié
Franck Kessié / Gabriele Maltinti/Getty Images
facebooktwitterreddit

"Voglio rimanere a vita al Milan. Appena torno a Milano risolvo tutto e firmo il rinnovo". Le parole rilasciate da Franck Kessié in piena Olimpiade avevano illuso un po' tutti: al momento la situazione non si è ancora sbloccata e la scadenza del contratto del centrocampista (30 giugno 2022) si avvicina.

Franck Kessie
Franck Kessié / Marco Luzzani/Getty Images

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola fa il punto della situazione, spiegando che il Milan ha alzato la sua offerta fino a 6,5 milioni di euro netti a stagione: il giocatore chiede però 8 milioni. Cifra proposta dagli agenti dell'ivoriano perché con ogni probabilità dietro c'è un top club pronto ad offrirgli quell'ingaggio (nelle scorse settimane si è parlato molto del PSG, ma anche del Liverpool).

In questi mesi i summit tra i dirigenti rossoneri e l'agente George Atangana non hanno portato a sbloccare la situazione ed a trovare la quadra. Le prossime settimane saranno decisive per capire se Kessié potrà davvero firmare il prolungamento con il Milan, altrimenti - aggiunge la rosea - non è nemmeno esclusa del tutto la sua partenza a gennaio, il modo che il club possa incassare almeno qualche milione dalla sua cessione.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit