Inter

Rinnovi Inter: tutto fatto per Brozovic (oggi ufficialità?), rimandati gli altri tre

Andrea Gigante
Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

È tutto fatto per il rinnovo di Marcelo Brozovic, al punto che l'Inter potrebbe annunciarne l'ufficialità già durante la sosta. Per quanto riguarda invece le altre tre situazioni contrattuali più complicate si aspetterà il termine della stagione.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, le trattative con Ivan Perisic, Samir Handanovic e Milan Skriniar sono state sospese. Per i nerazzurri si sta infatti prospettando un campionato più duro del previsto e la priorità della dirigenza è che i giocatori pensino prima di tutto al campo. C'è da difendere uno scudetto e da conquistare una Coppa Italia: dei prolungamenti se ne parlerà a maggio.

Sarà ancora un'Inter "Epica"

La trattativa per il rinnovo di Brozovic era a buon punto già prima che la situazione in classifica dell'Inter peggiorasse. Pertanto, il croato firmerà presto il contratto che lo legherà ai nerazzurri fino al 2026 e che gli permetterà di guadagnare 6 milioni di euro a stagione.

Il regista è alle prese con un edema al polpaccio destro che l'ha tenuto ai box per le sfide con Torino e Fiorentina, ma pur di recuperare per l'attesissimo derby d'Italia contro la Juventus, ha rinunciato alla chiamata della propria nazionale. Così Epic Brozo resterà alla Pinetina e si concentrerà solo sulla sua condizione fisica.

Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic / Marco Canoniero/GettyImages

Gli altri tre rinnovi e il "caso" De Vrij

Il rinnovo di Ivan Perisic va in stand by. Le parti hanno un'intesa di massima sulla durata del nuovo contratto (un biennale o un annuale prolungabile), ma non si accordano sulle cifre. Il croato vorrebbe strappare l'ultimo contratto importante della carriera e chiede 5 milioni a stagione, una cifra che l'Inter non intende soddisfare.

Con Samir Handanovic si procederà invece con molta calma. D'altronde tra giocatore e società c'è grande stima e non c'è alcun bisogno di forzare la trattativa. Il primo incontro preliminare non era andato benissimo, ma al portiere sloveno verrà proposto un altro anno di contratto in cui svolgerebbe il ruolo della chioccia per Andre Onana.

Milan Skriniar è l'unico dei quattro che non va in scadenza a giugno, ma visto il grande appeal internazionale, i nerazzurri vogliono blindarlo a tutti i costi. Il suo accordo scade nel 2023 e non ci sono ancora stati contatti, ma presto l'Inter busserà alla sua porta.

Discorso a parte per Stefan De Vrij. Anche il contratto dell'olandese è valido fino al prossimo anno, ma il suo procuratore, Mino Raiola, spinge per una cessione già a giugno.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit