Serie A

Ricavi record per Milan e Inter nel 2022: le cifre e le prospettive col nuovo stadio

Alessio Eremita
San Siro
San Siro / Francesco Scaccianoce/GettyImages
facebooktwitterreddit

Milan e Inter hanno segnato una forte ripresa a livello economico nel corso del 2022. Come evidenziato dal bilancio chiuso al 30 giugno scorso, le due società lombarde hanno rialzato la testa dopo le difficoltà legate al Covid e dato una forte impennata allo sviluppo delle aree commerciali, il cui lavoro è stato galvanizzato anche dagli ottimi risultati sportivi ottenuti sul campo.

Secondo un'analisi fornita dall'edizione odierna de Il Sole 24 Ore, i ricavi dell'Inter si attestano a 439 milioni di euro, mentre per il Milan a 297 milioni di euro. Un aumento delle entrate di oltre 100 milioni di euro e un player trading che ha visto i nerazzurri registrare un +60 milioni a bilancio, +20 per quanto riguarda le mosse di mercato dei rossoneri che hanno una strategia (e un budget) differente rispetto ai cugini.

Paolo Scaroni, Giuseppe Marotta
Paolo Scaroni, Giuseppe Marotta / Emilio Andreoli/GettyImages

L'obiettivo è quello di aumentare ancor più il fatturato nei prossimi anni. La soluzione è legata alla costruzione del nuovo stadio, di cui i club stanno discutendo insieme al Comune di Milano per trovare il progetto più completo e remunerativo. Al momento i ricavi provenienti dal Meazza parlano di 37 milioni di euro per l'Inter e 32 milioni di euro per il Milan. Grazie al nuovo impianto, per entrambe gli introiti sarebbero superiori ai 100 milioni di euro. Un grande passo in avanti per colmare il gap finanziario con le big della Premier League.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit