Retroscena sulla Superlega: 4 milioni per il lancio del progetto già da novembre 2020

Antonio Parrotto
Joan Laporta e Andrea Agnelli
Joan Laporta e Andrea Agnelli / Quality Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il progetto Superlega è ancora vivo? Sembra di sì ma intanto emergono nuovi dettagli sul lancio del progetto che poteva sconvolgere lo status quo svelati dall'autorevole Bloomberg. Due importanti studi legali internazionali e un gruppo di 8 agenzie di media sarebbero stati pagati 4 milioni di euro nei mesi precedenti al lancio del progetto.

Un ulteriore investimento da parte dei club europei che hanno preso parte a questo nuovo progetto, nato e accantonato nel giro di 48 ore, con l'uscita di scena inizialmente da parte delle inglesi e poi dalle altre, mentre sarebbero ancora Juve, Barcellona e Real Madrid a tenerlo in vita.

Florentino Perez, Joan Laporta
Joan Laporta e Florentino Perez / Soccrates Images/GettyImages

A ricevere la maggior parte della cifra sarebbe stato lo studio legale londinese Clifford Chance LLP che, grazie ad attività di assistenza legale, avrebbe ricevuto circa 2 milioni di euro. Latham & Watkins LLP, che ha sede negli Stati Uniti, ha ricevuto invece 1,3 milioni di euro. Altri 800mila euro nelle casse di sei agenzie di pubbliche relazioni e altre due società legate ai media. Inoltre, anche due agenzie di rating hanno condiviso compensi per 345.000 euro. Il tutto testimonia che, nonostante l'accantonamento nel giro di 48 ore, il progetto per il torneo ha avuto un lungo periodo di gestazione.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit