Juventus

Retribuzioni sospese in casa Juve: l'elenco degli attuali calciatori coinvolti

Giovanni Benvenuto
Paulo Dybala
Paulo Dybala / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono tredici i calciatori della Juventus nell'attuale rosa che, precisamente a marzo del 2020, accordarono con la società il congelamento degli stipendi. Si tratta - stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport - di Chiellini, Bonucci, Szczesny, De Sciglio, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Cuadrado, Rugani, Rabiot, Pinsoglio, Bernardeschi e Dybala, con quest'ultimo che - nella giornata di ieri - è stato ascoltato dalla Procura.

Il fantasista albiceleste non sarà ovviamente l'unico giocatore convocato dai magistrati, con le "audizioni" che continueranno nei prossimi mesi. All'iniziativa avevano aderito non solo i giocatori citati in precedenza ma anche l'allenatore di quella stagione, ovvero Maurizio Sarri.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-SASSUOLO
Maurizio Sarri / MARCO BERTORELLO/GettyImages

Il primo fascicolo dell'inchiesta Prisma è stato aperto a novembre scorso: nel mirino sessantadue operazioni di mercato che avrebbero avuto una "gestione malsana delle plusvalenze". Adesso siamo alla terza fase dell'indagine, dove sotto la lente d'ingrandimento non ci sono delle vere e proprie rinuncie di quattro stipendi, bensì del differimento di tre mensilità su quattro.

Nessun nuovo indagato al momento, nel frattempo in programma altre convocazioni che potrebbero fornire indizi per ricostruire eventuali irregolarità. Non solo: ci sarebbero anche alcune intercettazioni telefoniche e delle corrispondenze via e-mail tra l'ufficio legale del club e i rappresentanti di alcuni calciatori che avrebbero confermato l'esistenza di documenti privati a garanzia, la "prassi" di custodirli fuori dalla sede e la loro successiva distruzione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit