Milan

RedBird Capital prepara un'offerta più alta di Investcorp per il Milan: il punto

Stefano Bertocchi
Paolo Scaroni
Paolo Scaroni / Stefania D'Alessandro/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan continua a far parlare di sé, in campo ma anche fuori. Il futuro del club è da decifrare e nelle ultime ore sono arrivate novità sul fronte societario: secondo quanto risulta aVerità&Affari, infatti, gli americani di RedBird Capital avrebbero superato il fondo con sede in Bahrein Investcorp anche per quanto riguarda l’offerta messa sul tavolo per il club rossonero.

L'offerta arrivata dagli USA, riferisce il quotidiano, sarebbe più alta degli 1,1 miliardi di euro proposti dal fondo capitanato da Mohammed Alardhi. Tutto resta comunque ancora aperto: entrambi i potenziali acquirenti sono candidati forti e ancora in corsa per rilevare il club rossonero da Elliott, la cui richiesta è che il Milan non venga gravato da debito nella finalizzazione dell’operazione.

"Una mossa che avrebbe fatto parte della strategia di Investcorp, con due terzi dell’offerta composta da equity (capitale proprio) e il resto da debito - spiega Calcio e Finanza -. Scelta diversa rispetto a quella di RedBird, che metterebbe a disposizione solamente equity, e che ora avrebbe deciso di presentare addirittura un’offerta superiore per mettersi in pole e puntare dritta all’acquisto".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit