Inter

L'Inter cade al Bernabeu: Kroos e Asensio regalano il primo posto al Real Madrid

Andrea Gigante
La disperazione dei nerazzurri
La disperazione dei nerazzurri / OSCAR DEL POZO/GettyImages
facebooktwitterreddit

All'Inter non riesce l'impresa: al Bernabeu vince il Real Madrid 2-0. Gli uomini di Inzaghi ci provano, ma il talento dei Blancos è travolgente. I nerazzurri arrivano così secondi nel gironi D di Champions League.

A sbloccare la partita è stato un gran gol di Toni Kroos nel primo tempo. Tutto parte da un'azione sulla destra, con Rodrygo che prova a servire la boa Jovic. La punta serba però decide di lasciar scorrere il pallone che finisce sui piedi del centrocampista tedesco, bravissimo nel coordinarsi col sinistro per battere Handanovic sul palo lungo.

Nella ripresa, Barella viene espulso per una reazione scomposta in seguito a un fallo di Militao e salterà la gara d'andata degli ottavi di Champions. In 11 contro 10, il Real raddoppia grazie a un'altra bellissima rete, stavolta messa a segna da Marco Asensio con un tiro a giro imprendibile.

Toni Kroos
Il gol di Kroos / Angel Martinez/GettyImages

La chiave tattica di Real Madrid-Inter

Simone Inzaghi parte con l'obiettivo di tenere il pallino del gioco il più a lungo possibile. Nel primo tempo, i nerazzurri impediscono al Real di imbastire qualsiasi azione ragionata e accettano con coraggio ogni 1vs1 in difesa. I blancos si difendono in maniera ordinata, aspettando solo un errore da parte nell'Inter. Quando i madridisti partono in contropiede, a Skriniar, Bastoni e D'Ambrosio non resta che incrociare le dita.

Nonostante lo svantaggio, l'Inter non si abbatte e prova ancora a fare la partita. Nel secondo tempo, il Real Madrid esce meglio dagli spogliatoi e inizia a dare sfoggio di tutta la sua qualità, soprattutto in mezzo al campo. L'espulsione di Barella influenza inevitabilmente la gara, visto che permette agli uomini di Ancelotti di gestire la partita in scioltezza e di trovare addirittura il raddoppio.

La giocata decisiva della partita

FBL-EUR-C1-REAL MADRID-INTER MILAN
L'espulsione di Barella / PIERRE-PHILIPPE MARCOU/GettyImages

Nel primo parziale i nerazzurri giocano con grande intensità, costringendo i Blancos a difendersi a oltranza. Nonostante il gol subito, i ragazzi di Inzaghi hanno continuato ad attaccare per cercare il pareggio; tuttavia, l'espulsione di Barella ha fatto infrangere i sogni di rimonta dei nerazzurri. Il centrocampista non ha disputato la sua miglior partita, ma la reazione sul fallo di Militao è completamente fuori luogo e apre la strada al dominio del Real.

Il migliore in campo di Real Madrid-Inter

Casemiro, Hakan Calhanoglu, Eder Militao
Casemiro / Quality Sport Images/GettyImages

Real Madrid-Inter ha messo in evidenza un giocatore da anni abituato a svolgere il lavoro sporco. Casemiro è stato semplicemente dominante stasera: il brasiliano non ha solo sradicato in più occasioni il pallone dai piedi dei nerazzurri, ma ha saputo muoversi in maniera intelligente per creare gli spazi giusti in fase di costruzione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit