Juventus

Ramsey ai Rangers: il retroscena sull'accordo con la Juventus

Alessio Eremita
Aaron Ramsey
Aaron Ramsey / Visionhaus/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Non voglio guardare troppo avanti nel futuro. Ora sono qui e sono felice. Penso che questa sia una grande opportunità per me, per ritrovare la forma e godermi il mio calcio. Giocare per una grande squadra come questa sarà bellissimo e spero che siano mesi di grandi successi. Poi quello che succederà succederà, guardo un giorno alla volta e spero di avere ricordi felici qui". Si è presentato così Aaron Ramsey ai tifosi dei Rangers Glasgow, squadra con cui il centrocampista terminerà la stagione 2021/22 dopo l'addio alla Juventus. Dopo aver rifiutato numerose offerte da mezza Europa, l'ex Arsenal si è convinto a lasciare almeno temporaneamente i bianconeri per ritrovare fiducia e continuità.

Si tratta di un prestito secco, ma non è escluso che il futuro di Ramsey possa essere ancora in Scozia. Come riportato da Sky Sport, la Juventus ha concesso un diritto di prelazione ai Rangers, che se vorranno potranno trattare in via esclusiva con la Vecchia Signora per il tesseramento a titolo definitivo del calciatore. Ovviamente andrà trovata una quadra sia con il club italiano sia con lo stesso Ramsey, che non intenderà ridursi notevolmente lo stipendio pur di trattenersi nella Scottish Premier League.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit