Calciomercato Juventus

Ramsey e Arthur, due assist alla Juve. Priorità e piani B per il centrocampo

Antonio Parrotto
Aaron Ramsey
Aaron Ramsey / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus guarda al mercato di gennaio con un po' di pessimismo, viste le vicende extra-campo, ma, come ha dichiarato il vicepresidente bianconero Pavel Nedved: "Fare qualcosa a gennaio? Non credo sia impossibile".

Occorrerà prima vendere e da Arthur e Aaron Ramsey arrivano dei segnali importanti in questo senso. Il procuratore del brasiliano, Federico Pastorello, ha aperto alla possibile cessione del centrocampista ex Barcellona. Inoltre, gli genti del gallese, nei giorni scorsi, hanno incontrato la dirigenza per affrontare il discorso uscita.

Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo
Arthur / Marco Canoniero/GettyImages

Due assist per la Juventus che cerca introiti per finanziare la campagna acquisti. Ora si cerca la giusta soluzione per perfezionare le due partenze. Come riportato da calciomercato.com, difficile arrivare a Tchouameni, il preferito per il centrocampo. Rinforzi sì ma nessuna follia. Occhio a Witsel, che ha sempre il gradimento di Allegri e ha esperienza.

Nella lista ci sono anche Denis Zakaria del Borussia Mönchengladbach e Kouadio Kone, centrocampista classe 2001 sempre di proprietà dei tedeschi. Accende la fantasia bianconera anche Boubacar Kamara, 22enne del Marsiglia in scadenza di contratto in estate. Nella lista anche Gonzalo Villar, in uscita dalla Roma. Occhio poi a Rovella, di proprietà della Juve: da diverse settimane i bianconeri stanno valutando di discutere con i rossoblù la possibilità di anticiparne l'arrivo per un affare low cost.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit