Juventus

Ramsey apre la stagione degli esuberi: i movimenti in uscita della Juventus

La redazione di 90min
Cherubini, Nedved e Allegri
Cherubini, Nedved e Allegri / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Bremer, Pogba e Di Maria hanno permesso alla Juventus di mettere a segno un colpo in entrata per ogni reparto. Ora però per la dirigenza bianconera è arrivato il momento di sistemare gli esuberi. Con la risoluzione del contratto di Ramsey, che giocherà in Ligue 1 la prossima stagione, il club si è liberato di un ingaggio importante. Ora rimangono altri giocatori la cui posizione a Torino è in bilico.

Riuscire a sistemare alcuni esuberi in tempi rapidi permetterebbe a Cherubini - inoltre - di sistemare quegli ulteriori colpi in entrata per consegnare ad Allegri una rosa più completa e profonda possibile.

Le prossime mosse di mercato (in uscita) della Juventus

In difesa i due giocatori con la valigia pronta sono Daniele Rugani e Luca Pellegrini. L'ex centrale difensivo del Cagliari piace al Galatasaray, destinazione gradita al calciatore. Sul giocatore c'è anche l'interesse del Verona e dell'Empoli (sua ex squadra), che punterebbero però ad un trasferimento in prestito, formula non gradita al difensore. Sul terzino sinistro invece non si registrano offerte e questo mette in crisi la dirigenza bianconera, costretta a rinviare di un anno la rivoluzione sull'out mancino della difesa, dove c'è anche Alex Sandro al suo ultimo anno di contratto e propenso a rispettarlo per poi lasciare il club a costo zero nell'estate 2023.

A centrocampo tanto ruota intorno a Pogba. Il suo infortunio potrebbe frenare qualche movimento in uscita. Tra gli esuberi e fuori dal progetto tecnico di Allegri c'è sicuramente Arthur: il brasiliano sembra ad un passo dal Valencia e il giocatore accetterebbe di buon grado un ritorno in Spagna (dopo l'esperienza al Barcellona), ma c'è il solito intoppo legato all'ingaggio, con i due club che dovranno trovare un accordo su chi - e in quale percentuale - dovrà pagare il ricco stipendio del centrocampista.

Nello stesso reparto chi rischia di lasciare Torino è Rovella. Nonostante la buona tournée in maglia bianconera, sembra essere lui il prescelto per la cessione (con la conseguente permanenza di Fagioli e Miretti). Non mancano le offerte, soprattutto in prestito. Il Monza è quello che ha bussato alla porta di Cherubini con maggiore insistenza.

E poi c'è Adrien Rabiot. La sua cessione ad oggi è bloccata a causa dell'infortunio di Pogba, ma mamma Veronique - anche agente del centrocampista - è al lavoro per trovare una nuova sistemazione al figlio tra Premier League e Parigi.

In attacco l'esubero Moise Kean ha conquistato tutti, conquistandosi la conferma per la stagione 2022-23. Provato sia da esterno sinistro che da centravanti, l'attaccante italiano ha risposto presente, togliendosi - di fatto - dal mercato.


Segui 90min su Youtube.

facebooktwitterreddit