Radu condanna l'Inter, il Bologna vince 2-1: nerazzurri restano a -2 dal Milan

Andrea Gigante
Bologna - Inter
Bologna - Inter / Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter cade al Dall'Ara: i nerazzurri perdono 2-1 contro il Bologna e falliscono il sorpasso in vetta alla classifica. Al gol di Perisic, siglato dopo appena 3', rispondono l'ex di turno Arnautovic e Sansone, che approfitta di un gravissimo errore individuale di Radu, schierato titolare a causa del forfait di Handanovic.

Gli uomini di Simone Inzaghi restano così a quota 72 punti, a -2 dal Milan che mantiene così il primato.

La chiave tattica di Bologna - Inter

La partita si mette subito in discesa per l'Inter che passa in vantaggio grazie a Ivan Perisic dopo neanche cinque minuti. I nerazzurri provano a imporre un ritmo compassato alla gara, approfittando della migliore qualità nel palleggio; il Bologna però non ci sta e con orgoglio prova a rendersi pericoloso. Alla mezz'ora, sul cross Barrow, Arnautovic approfitta del mismatch con Dimarco e batte Radu di testa.

Nella ripresa, l'Inter rientra in campo con l'obiettivo di segnare a tutti i costi, ma nell'attaccare si fa prendere dalla frenesia. All'82', Perisic batte una rimessa laterale consegnando a Radu una palla scomoda. Il portiere rumeno prova a passarla di prima, ma la cicca permettendo al neoentrato Sansone di insaccare il gol del definitivo 2-1,

L'episodio della partita

Bologna FC v FC Internazionale - Serie A
Bologna / Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages

L'Inter attacca a testa bassa e le occasioni iniziano ad accumularsi, tanto che si inizia a pensare che la difesa bolognese possa crollare da un momento all'altro. Nel forcing nerazzurro, viene commesso un grosso errore: quello del portiere in seconda Radu che di fatto serve a Sansone la rete che impedisce alla banda di Inzaghi di portarsi in testa alla classifica.

Il migliore in campo: Marko Arnautovic - 7.5

In più di un'occasione Marko Arnautovic ha ammesso di avere qualche rimpianto circa la sua esperienza all'Inter. Stasera però l'attaccante austriaco ha dimostrato alla piazza nerazzurra tutto il suo valore, sfoderando una prestazione da leader vero. A prescindere dal gol, la punta del Bologna ha letteralmente trascinato i compagni verso il successo.

Il tabellino di Bologna - Inter

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Svanberg (67' Dominguez), Schouten, Soriano (67' Aebischer), Hickey; Arnautovic (88' Orsolini), Barrow (77' Sansone). Allenatore: Miroslav Tanjga.

INTER (3-5-2): Radu; Skriniar, de Vrij, Dimarco (69' D'Ambrosio); Dumfries (80' Darmian), Barella (63' Sanchez), Brozovic, Calhanoglu (80' Gagliardini), Perisic; Lautaro, Correa (63' Dzeko).

ARBITRO
: Doveri di Roma.

RETI: Perisic (3'), Arnautovic (28').

AMMONIZIONI: Arnautovic, Barella (55'), Dumfries (70'), Calhanoglu (79')


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit