Juventus

Questione rinnovo: Dybala infastidito con la Juventus. L’Inter è un'opzione

Stefano Bertocchi
Paulo Dybala
Paulo Dybala / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

La non esultanza di Paulo Dybala, andato a segno nell'ultimo match casalingo della Juventus, ha fatto molto rumore. Dopo il mancino vincente l'argentino non ha sorriso e festeggiato con i compagni, limitandosi a guarda verso la tribuna con uno sguardo apparso infastidito: "Il mio sguardo in tribuna? Ho invitato un amico e non lo trovavo, c’è tanta gente. Credermi o no? Non lo so, dipende da voi”, ha detto a Sky Sport.

La Joya è poi rimasto molto vago sulla questione del rinnovo di contratto, come noto in scadenza il 30 giugno 2022 e momentaneamente in fase di stallo: “Ci sono state tante notizie, sono successe tante cose di cui preferisco non parlare” ha aggiunto sempre a Sky Sport, per poi tornare sull'argomento anche ai microfoni di DAZN: "Non ho niente da dimostrare a nessuno. La società ha deciso che si parlerà a febbraio-marzo, io sono a disposizione del mister".

Paulo Dybala
Paulo Dybala / Jonathan Moscrop/GettyImages

La Gazzetta dello Sport riassume la situazione spiegando che il 10 bianconero è infastidito dalla riapertura del caso rinnovo, a allo stesso tempo (almeno per ora) non vuole pensare a soluzioni alternative. Anche se pensa di non meritare questo trattamento. "L’Inter è l’opzione che fa più rumore: l’interesse di Marotta è noto, il derby d’Italia di mercato è sempre ad alto voltaggio" si legge sulla rosea.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit